La Responsabile del Servizio 3 Ambiente Qualità della Vita e Aro Ba/2, dott.ssa Maria Magrone, pubblica ordinanza per la raccolta dei rifiuti urbani ed assimilati con il metodo domiciliare (cd. "porta a porta") - utenze domestiche e non domestiche - "Fase a regime" in vigore dal 01 agosto 2017:

Con riferimento al progetto di sostegno al compostaggio domestico, avviato dal Comune di Modugno agli inizi del mese di maggio con il bando per l'assegnazione delle compostiere, la società Navita, esecutrice del servizio di igiene urbana a Modugno, organizza un incontro aperto ai cittadini sull'uso della compostiera.
L'incontro si terrà mercoledì 19 luglio alle ore 18.00 presso la Sala Beatrice Romita del Comando di Polizia Municipale del Comune.
32x49_compostaggio_Modugno.jpg

Soggiorno/vacanza per anziani anno 2017

Il Comune di Modugno organizza per l'anno 2017 un soggiorno/vacanza per n. 60 anziani autosufficienti.
Possono benefeciare del servizio i cittadini residenti nel Comune di Modugno che abbiano compiuto, alla data di pubblicazione del presente avviso, i 65 anni anni di età (uomini) o i 60 anni (donne).
Il soggiorno si terrà in una delle seguenti località:
  • San Salvo Marina (CH)
  • Silvi Marina (PE)
  • Montesilvano (PE)
  • Ortona (CH)
  • Riviera Romagnola
con partenza dal giorno 27 agosto 2017 e rientro il 5 settembre 2017 (10 giorni e 9 notti), ad un prezzo pro capite che sarà definito, così come la località, a seguito dell'espletamento della procedura di gara.
La domanda di ammissione, da redigersi su apposito stampato predisposto dall'Ufficio dei Servzi Sociali, deve essere presentata, pena l'esclusionoe, presso l'Ufficio Protocollo del Comune entro le ore 12.00 del giorno 28/07/2017.
Di seguito allegato l'avviso pubblico riportante le condizioni previste per la partecipazione e per beneficiare del contributo comunale (esenzioni e quote di compartecipazione).

Il servizio aggiuntivo dal 1° luglio

Nell'ambito del servizio di raccolta differenziata mediante 'porta a porta', dal 1° luglio le utenze NON domestiche potranno contare su un passaggio aggiuntivo per il ritiro della plastica. Potranno quindi conferire lo stesso materiale per due volte a settimana. Il ritiro aggiuntivo della plastica sarà effettuato ogni domenica sera, pertanto l'esposizione del relativo contenitore dovrà avvenire dalle ore 21 alle ore 24 dello stesso giorno. Resta invariato il conferimento del mercoledì sera (esposizione sempre dalle 21 alle 24).
La previsione del doppio ritiro della plastica è stata sollecitata dall'Assessore all'Ambiente Tina Luciano alla società che gestisce la raccolta rifiuti in ambito comunale, in un'ottica di potenziamento della raccolta differenziata, per intercettare la maggior produzione della plastica da parte delle utenze non domestiche soprattutto nel periodo estivo.
PL.JPG

Processionaria, fenomeno sotto controllo

Il Comune di Modugno ha già da tempo posto in essere azioni antiprocessionaria per prevenire il  fenomeno del parassita che col rialzo delle temperature può diventare pericoloso per la salute di specie arboree quali per esempio il pino. Già dal settembre 2016, infatti, nell'ambito del programma annuale 2016-2017 di igiene urbana (disinfezione, disinfestazione, derattizzazione e antiprocessionaria) sono stati predisposti interventi di prevenzione con il posizionamento di trappole per il monitoraggio e la cattura dell'insetto della processionaria presso le aree a verde degli istituti scolastici comunali, di parchi e di piazzali pubblici. Allo stato attuale, riferisce il Servizio Ambiente del Comune di Modugno, è tutto sotto controllo: le zone preventivamente trattate hanno dato esito positivo nel senso che non si è presentata la processionaria. Presso la scuola Casavola, inizialmente rimasta esclusa dal trattamento, il problema si è presentato ma prontamente si è intervenuti e il Servizio Lavori Pubblici ha provveduto a tagliare il pino interessato, così come è stata bonificata la zona di via X Marzo di fronte alla ex Chiesa Immacolata. Quanto alla presenza della processionaria nelle aree verdi della scuola ITC Tommaso Fiore, è necessario ricordare che la competenza per ogni genere di interventi è della Città Metropolitana, Ente che il Comune di Modugno ha già sollecitato con diffida ad intervenire. Anche i privati hanno l'obbligo di intervenire nei giardini di loro proprietà.
L'Amministrazione Comunale esperirà in ogni caso ogni possibile iniziativa mirata a contrastare la processionaria.
Nelle prossime settimane sarà realizzato il corso di formazione "Violenza di genere. Conoscere per intervenire efficacemente". Organizzato dal Centro Antiviolenza AGAR in collaborazione con Giraffah! Onlus, il corso è rivolto prevalentemente a operatori/operatrici della rete dei servizi pubblici e privati dell'Ambito Territoriale di Modugno con la finalità di fornire strumenti teorici sulla tematica della violenza di genere, con particolare riferimento all'ambito domestico. La partecipazione al corso è gratuita.

In relazione alla campagna di monitoraggio dei campi elettromagnetici nelle scuole, intrapresa dal Comune di Modugno in collaborazione con il Dipartimento Agenti Fisici di Arpa Puglia, si pubblica di seguito l'esito dei rilievi effettuati presso le scuole Ghandi (zona Cecilia), Don Milani (Piscina dei Preti) e V.Faenza (via Bologna).
Dalla valutazione dei risultati si evince che il valore efficace di campo elettrico misurato risulta inferiore ai limiti di esposizione, valori di attenzione e obiettivi di qualità definiti dal D.P.C.M. 08/07/03 e smi.
Nell'ambito delle opere di riqualificazione urbana in esecuzione nel quartiere Cecilia - finanziate con fondi PO-FESR 2007-2013, Asse VII Linea di Intervento 7.1, Azione 7.1.1 - la sistemazione della viabilità prevede anche la realizzazione di una rotatoria all'intersezione tra via Liguria, via Sicilia, via La Pira, via Toscana unitamente al restringimento di carreggiata in via Toscana per la creazione di una piazzetta pavimentata, e alla realizzazione di marciapiedi con delimitazione di aree a parcheggio per le seguenti strade: via Liguria, via Pordenone, via Sicilia e via Puglie.Pertanto, visto lo stato di avanzamento di lavori di esecuzione della rotatoria e la necessità di consentire gli altri interventi sulle aree interessate dalle opere, il Comandante della Polizia Locale ha emesso un'ordinanza viabilistica che dispone l'istituzione di sensi unici di marcia in via Emilia e in via Toscana (nel tratto compreso tra via La Pira/Liguria e via Emilia) la circolazione rotatoria in un unico senso di marcia antiorario ad una corsia all'intersezione tra via Liguria, via Sicilia, via La Pira, via Toscana.


Elettrosmog, prosegue campagna di monitoraggio nelle scuole

Continua la campagna mobile di monitoraggio dei campi elettromagnetici nelle scuole, promossa dall'Amministrazione Comunale in collaborazione con il Dipartimento Agenti Fisici di Arpa Puglia. Nei prossimi giorni, salvo condizioni climatiche avverse, si procederà ai rilievi dei valori dei campi presso le scuole "E.De Amicis",  "S.Giovanni Bosco" e "G.Rodari".
HELP Interferenze è un nuovo servizio di assistenza - sotto la supervisione del Ministero dello HelpInterferenze.gifSviluppo economico -  dedicato ai cittadini che riscontrano disturbi alla TV digitale terrestre, dovuti alle interferenze 4G. Le difficoltà nella ricezione dei segnali della TV possono infatti dipendere dalla graduale accensione da parte degli operatori di telefonia mobile delle stazioni radio base LTE, che trasmettono in banda 800 MHz (le trasmissioni LTE in banda 1800 MHz e 2600 MHz non creano interferenze alla TV). La tecnologia LTE è alla base dei sistemi di telefonia mobile di quarta generazione, detti anche servizi 4G, che consentono la connessione internet ultraveloce per smartphone e tablet. Il problema coinvolge solo la TV digitale terrestre, mentre non colpisce la televisione satellitare.

Il servizio HELP Interferenze è dedicato a tutti i cittadini che, a partire dal 1 gennaio 2013, riscontrano problemi di ricezione di uno o più canali o l'oscuramento totale della propria TV. Tramite il servizio è possibile sapere se l'indirizzo coinvolto dal problema rientra tra le zone geografiche interessate dalle interferenze LTE e ricevere adeguato supporto.
Il cittadino (utente privato o amministratore di condominio) che rileva disturbi alla televisione digitale terrestre può effettuare una Segnalazione al servizio HELP Interferenze per verificare se il proprio problema dipende dalle interferenze create dai segnali LTE, con cui vengono trasmessi i nuovi servizi 4G per la telefonia mobile. La segnalazione può essere effettuata tramite le modalità:
web - che prevede la compilazione dell'apposito web form sul sito http://www.helpinterferenze.it/in cui riportare alcuni dati, tra cui quelli sul proprio impianto di antenna TV e quelli anagrafici.
numero verde - che prevede la chiamata al numero gratuito 800 126 126

In presenza dei requisiti tecnici e amministrativi richiesti per l'accesso al servizio, senza alcun costo per il cittadino, sarà inviato un antennista che effettuerà l'intervento di ripristino della  corretta ricezione dei segnali televisivi presso l'indirizzo indicato dal richiedente.
La realizzazione di HELP Interferenze è stata affidata alla Fondazione Ugo Bordoni, ente terzo e indipendente, che opera sotto la supervisione del Ministero dello Sviluppo Economico. Il costo del servizio e i relativi interventi tecnici degli antennisti sono a carico degli operatori titolari delle frequenze in banda 800 Mhz, che tramite un fondo appositamente costituito, finanziano le misure atte alla mitigazione delle interferenze tra i nuovi servizi 4G e gli impianti di ricezione TV (art. 14 comma 2-bis del Decreto Legge n. 179/2012, introdotto dalla Legge di conversione n. 221/2012).

Il sito web di HELP Interferenze è immediatamente raggiungibile cliccando sul banner presente nella colonna di destra di questo portale istituzionale.

Questa pagina contiene le recenti pubblicazioni nel canale News .

Concorsi è il precedente canale.

Ordinanze è il canale successivo.

Cerca i contenuti recenti nella pagina iniziale oppure guarda in archivio per cercare tutti i contenuti.