index.jpgSabato mattina 26 novembre 2016 alle ore 10,30 si svolgerà la cerimonia pubblica di inaugurazione del Casale fortificato di epoca medievale di Balsignano. Inizia così un percorso di restituzione alla comunità, finalizzato al raggiungimento della piena fruibilità del sito, di una parte fondamentale del patrimonio storico, artistico e culturale della Città di Modugno.
Per l'occasione il Casale di Balsignano sarà visibile a tutti e saranno presentati gli importanti lavori di restauro compiuti dalla Soprintendenza per l'Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per la Città Metropolitana di Bari, nonché i successivi interventi di sistemazione effettuati dal Comune di Modugno propedeutici all'avvio della futura gestione del sito.

Sabato 26 novembre il complesso di Balsignano sarà raggiungibile ESCLUSIVAMENTE conCattura.JPG MEZZI PUBBLICI con partenza da Piazza E. De Nicola dove sarà possibile lasciare l'auto in parcheggi di scambio ed utilizzare BUS NAVETTA messi a disposizione gratuitamente dall'Amministrazione Comunale con corse a ciclo continuo andata e ritorno che inizieranno già dalle 9.30.
Il programma della cerimonia inaugurale avrà inizio alle 10.30 con i saluti istituzionali del Sindaco di Modugno Nicola Magrone, di Eugenia Vantaggiato, dirigente Segretariato Regionale del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo per la Puglia, di Luigi La Rocca, Soprintendente per l'Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per la Città Metropolitana di Bari, di Loredana Capone, Assessore all'Industria Turistica e Culturale, Gestione e Valorizzazione dei Beni Culturali della regione Puglia, di William Formicola, Assessore ai Beni Culturali del Comune di Modugno.
Alle 11.30 previsti interventi illustrativi dei lavori di restauro e dell'archeologia del sito a cura di Emilia Pellegrino e Maria Rosaria De Palo della Soprintendenza per l'Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per la Città Metropolitana di Bari.
Alle 12.15, presentazione del modello 3D della Chiesa di San Felice a cura di Nicola Milella,15203164_1446257422052789_9062249836737757696_n.jpg Dirigente di Ricerca dell'Istituto per le Tecnologie della Costruzione del Consiglio Nazionale delle Ricerche.
Alle 12.30 la Visita guidata al sito a cura di Emilia Pellegrino e Maria Rosaria De Palo (Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per la Città Metropolitana di Bari).

IL RESTAURO - I principali interventi di restauro sono consistiti in indagini di scavo dirette dalla Soprintendenza che hanno consentito il completo recupero delle cinte murarie originarie esterne e interne (vere e proprie fortificazioni che costituivano il sistema difensivo dei primi villaggi medievali). Gli scavi, ricchi di testimonianze dei vari insediamenti, costituiscono ora, a tutti gli effetti, il Parco Archeologico di Balsignano. Con la ricostruzione di parte del castello altri lavori di restauro hanno riguardato le due chiese del complesso (S. Felice e S. Maria di Costantinopoli) e hanno portato al recupero degli affreschi della scuola senese emersi al loro interno.

I SUCCESSIVI INTERVENTI DEL COMUNE -
A conclusione dei lavori di recupero sono stati compiuti interventi necessari e propedeutici all'avvio della futura gestione, quali l'allestimento della reception e del bookshop nell'infopoint nell'ottica dei servizi di accoglienza alla visita. Sono stati realizzati gli adempimenti relativi alla sicurezza, implementata la videosorveglianza, eseguita manutenzione del verde, istituita la vigilanza notturna, mitigate le le barriere architettoniche con pedane di legno per consentire il più possibile l'accesso dei disabili ai vari ambienti. E' stato realizzato inoltre materiale informativo e divulgativo a stampa per i visitatori, con cenni storici e brevi notizie sugli aspetti caratteristici del sito, sulle strutture esistenti, sugli aspetti artistici, archeologici, ambientali. Disponibile la planimetria dell'intera area con l'indicazione del percorso/itinerario di visita da seguire e un corredo minimo di cartoline raffiguranti le parti più rappresentative di Balsignano.


Il Responsabile dell'Ufficio Elettorale, Dott.ssa Maggio Beatrice, pubblica l'elenco degli scrutatori nominati presso i seggi elettorali ai quali entro le prossime ore verrà notificata a domicilio la relativa nomina. Si informa che preliminarmente al sorteggio effettuato nella seduta pubblica del 14 novembre 2016, l'Ufficio ha provveduto ad eseguire i controlli previsti dall'art. 71 del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445 sulle istanze presentate dai cittadini, in ordine alla propria qualità di studente, disoccupato/inoccupato.

Il Responsabile del Servizio Demografico/Elettorale l'elenco dei nominativi ammessi al sorteggio per la nomina di scrutatore in occasione del Referendum Costituzionale di domenica 4 dicembre 2016.

Il Responsabile del Servizio Demografico/Elettorale pubblica l'elenco degli elettori che votano all'estero per corrispondenza al Referendum Costituzionale del 4 dicembre 2016.

Si pubblica l'avviso relativo al Referendum Costituzionale del 04.12.2016 per il servizio di trasporto disabili non deambulanti.


Si pubblica l'avviso relativo al Referendum Costituzionale del 04.12.2016 ai fini del voto domiciliare per gli elettori affetti da infermità che ne rendano impossibile l'allontanamento dall'abitazione.



Il Comune di Modugno in collaborazione con le Associazioni Combattentistiche organizza per domani 4 novembre, la manifestazione celebrativa delle Forze Armate.

Programma:

  • ore 09.30: raduno in Piazza Sedile;
  • ore 10,00: celebrazione della Santa messa nella Chiesa SS. Annunziata;
  • ore 11,00: corteo celebrativo con deposizione corona d'alloro in Piazza E. De Amicis e in Piazza Garibaldi. A seguire, discorso in Piazza Sedile.                

La cittadinanza è invitata. 

L'Assessore alle Attività Produttive e l'Assessore alla Attività culturali informano che:

L'edizione 2016 della Fiera del Crocifisso, ispirata alla maggiore valorizzazione di una delle più importanti manifestazioni cittadine attraverso il recupero della centralità urbana, si terrà nelle domeniche del 13 e del 20 novembre (dalle 7 alle 19), interamente nel centro abitato.  L'Amministrazione comunale, volendo nell'occasione dare impulso alle attività culturali oltre che a quelle artigianali, ha deciso d'indire un concorso artistico non a premi, aperto alle sole scuole elementari modugnesi.


1) Il concorso si propone di coinvolgere gli studenti dei tre circoli didattici di Modugno e di renderli partecipi nella progettazione di un elaborato grafico sul tema della Fiera del Crocifisso (usi, costumi, colori, profumi e tradizioni) e della sua storia (l'episodio da cui trae le origini ed il nome, ad esempio). È indirizzato a tutti gli studenti, i quali concorreranno, dato il diverso grado di maturazione delle abilità nel disegno, per classi d'età.

2) Gli studenti parteciperanno al concorso con un disegno. Il lavoro dovrà essere svolto in gruppo o singolarmente (la partecipazione singola esclude quella di gruppo). Gli elaborati realizzati singolarmente dovranno essere prodotti su formato A4, quelli di gruppo su A3 o A2.

3) Gli elaborati dovranno essere consegnati ai docenti entro il 7 novembre 2016. Seguirà il ritiro  degli stessi (per classi ed istituto) da parte del Comune.

4) Saranno successivamente esposti nella prima (13 novembre) e nella seconda giornata (20 novembre) della Fiera del Crocifisso in uno spazio appositamente dedicato che sarà individuato una volta avuta contezza del numero di elaborati pervenuti.

L'amministrazione comunale rivolge nuovamente a dirigenti ed insegnanti il ringraziamento per il successo ottenuto nella passata edizione e l'invito a farsi promotori nelle classi e tra gli alunni dell'iniziativa, il cui fine è sensibilizzare le nuove generazioni al recupero delle tradizioni ed alla conoscenza del proprio territorio e della sua storia.

ll   Responsabile del Servizio Pubblica Istruzione,  Cultura, Sport e ARO BA/2, dott.ssa Maria Magrone pubblica l'avviso di post informazione relativo all'aggiudicazione definitiva della gara  per: " l' Affidamento del Servizio di Direttore per l'esecuzione del contratto per il servizio integrato di igiene urbana dell'ARO BA2."

La predetta gara è stata espletata mediante piattaforma telematica  EMPULIA.


ESITO DI GARA SITO ISTITUZIONALE.pdf

In occasione della prossima consultazione referendaria di domenica 4 dicembre 2016, l'Amministrazione Comunale intende procedere alla nomina degli scrutatori mediante sorteggio tra tutti coloro che, essendo già iscritti nell'albo delle persone idonee allo svolgimento della funzione di scrutatore, si trovino, alla data di pubblicazione del presente avviso, nella condizione di:
  • studente disoccupato iscritto nelle liste di Collocamento del Centro per l'Impiego;
  • disoccupato / inoccupato iscritto nelle liste di Collocamento del Centro per l'Impiego.
Pertanto, tutti coloro che, in possesso dei summenzionati requisiti, fossero interessati a svolgere i compiti di scrutatore in occasione dell'elezione di che trattasi, possono presentare domanda all'Ufficio protocollo del Comune di Modugno entro e non oltre il 7 novembre 2016 producendo adeguata certificazione, resa ai sensi degli artt. 46, 47 e 76 del D.P.R. n. 445/2000, come da modulistica disponibile presso gli Uffici, ELETTORALE, U.R.P. e DELEGAZIONE QUARTIERE CECILIA di questo Comune o sul sito istituzionale dell'Ente: www.comune.modugno.ba.it, allegando alla stessa, pena l'esclusione, il proprio documento d'identità in corso di validità.
Gli scrutatori verranno nominati tra coloro i quali presenteranno l'apposita domanda, mediante sorteggio da tenersi in pubblica adunanza in data che sarà successivamente resa nota e comunque tra il venticinquesimo e il ventesimo giorno antecedente la votazione.
Si evidenzia, altresì, che qualora il numero delle domande pervenute non dovesse essere sufficiente per nominare tutti gli scrutatori necessari, si procederà, sino al raggiungimento del numero prestabilito dalla legge, mediante sorteggio dall'albo degli scrutatori. Si informa, infine, che le domande dei cittadini sorteggiati saranno poi controllate dagli uffici competenti e nel caso in cui vengano accertate dichiarazioni mendaci in ordine alla propria qualità di studente disoccupato iscritto nelle liste di Collocamento del Centro per l'impiego o disoccupato/inoccupato iscritto nelle liste di Collocamento del Centro per l'impiego, il Responsabile del Servizio inoltrerà la notizia di reato alla Procura della Repubblica competente.



Questa pagina contiene le recenti pubblicazioni nel canale Urp comunica .

Ordinanze è il precedente canale.

Cerca i contenuti recenti nella pagina iniziale oppure guarda in archivio per cercare tutti i contenuti.