L'Amministrazione Comunale rende noto che la Commissione Elettorale si riunirà in data 27 agosto 2020 alle ore 12,00 presso l'Ufficio Elelettorale - Piazza del Popolo 16, per procedere alla nomina degli scrutatori mediante sorteggio tra coloro che sono iscritti all'Albo degli scrutatori comunali e che risultano in possesso dei requisiti di cui all'avviso pubblicato in data 27/07/2020.

Il Ministero della Salute, con ordinanza del 16.08.2020 in vigore dal 17.08.2020, ha disposto:

 

1. Ferme restando le disposizioni di cui all'articolo 1 del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 7 agosto 2020, ai fini del contenimento della diffusione del virus COVID-19 sono adottate le seguenti ulteriori prescrizioni:


a) è fatto obbligo dalle ore 18.00 alle ore 06.00 sull'intero territorio nazionale di usare
protezioni delle vie respiratorie anche all'aperto, negli spazi di pertinenza dei luoghi e locali
aperti al pubblico nonché negli spazi pubblici (piazze, slarghi, vie, lungomari) ove per le
caratteristiche fisiche sia più agevole il formarsi di assembramenti anche di natura
spontanea e/o occasionale;


b) sono sospese, all'aperto o al chiuso, le attività del ballo che abbiano luogo in discoteche,
sale da ballo e locali assimilati destinati all'intrattenimento o che si svolgono in lidi, stabilimenti balneari, spiagge attrezzate, spiagge libere, spazi comuni delle strutture ricettive o in altri luoghi aperti al pubblico.

2. Le Regioni possono introdurre ulteriori misure solo in termini più restrittivi rispetto a quelle di cui ai punti a) e b).

 


 

Si informano i signori delegati che la presentazione delle candidature alla carica di sindaco e delle liste dei candidati alla carica di consigliere comunale con i relativi allegati (elezioni del 20 e 21 settembre 2020 con eventuale turno di ballottaggio 4 e 5 ottobre 2020) deve essere effettuata dalle ore 8 alle ore 20 di venerdì 21 agosto 2020 e dalle ore 8  alle ore 12 di sabato 22 agosto 2020 presso il 1° piano del Palazzo di Città, in piazza del Popolo n. 16.

Al fine di esercitare tale diritto, l'Ufficio Elettorale comunale resterà aperto dalle ore 8 alle ore 20 di venerdì 21 agosto 2020 e dalle ore 8 di sabato 22 agosto fino alla conclusione delle operazioni.

La Responsabile del Servizio 3 Ambiente, Qualità della Vita Aro ba/2, pubblica l'allegato avviso ai fini di pubblicità e consultazioni secondo quanto disposto dagli artt. 24 e  27 bis D.Lgs 152/2006.


Avviso progetto Selectika srl.pdf

AVVISO ALLA CITTADINANZA

Si comunica che con Ordinanze  n. 335 e n. 336 il Presidente della Regione Puglia ha disposto:

1. Con decorrenza dal 12 agosto 2020, fermi restando i divieti e le limitazioni di ingresso in Italia stabiliti all'articolo 4 del dpcm del 7 agosto 2020, nonché gli obblighi e le misure di cui agli articoli 5, 6, 7 e 8 del medesimo dpcm, tutti i cittadini pugliesi che abbiano soggiornato o transitato, per vacanza, o vacanza - studio, in Spagna, Malta e Grecia,  e che rientrino in Puglia presso la propria abitazione o dimora,  con mezzi di trasporto pubblici o privati, hanno l'obbligo:

  • di segnalare il loro arrivo e rendere le informazioni richieste, utilizzando l'apposito modello di auto-segnalazione disponibile sul sito istituzionale della Regione Puglia;
  • di comunicare tale circostanza al proprio medico di medicina generale ovvero al pediatra di libera scelta, o all'operatore di sanità pubblica del servizio di sanità pubblica territorialmente competente;
  • di osservare la permanenza domiciliare con isolamento fiduciario, mantenendo lo stato di isolamento per 14 giorni;
  • di osservare il divieto di spostamenti e viaggi;
  • di rimanere raggiungibili per ogni attività di sorveglianza;
  • in caso di comparsa di sintomi, di avvertire immediatamente il medico di medicina generale o il pediatra di libera scelta o l'operatore di sanità pubblica territorialmente competente per ogni conseguente determinazione.

2.  Con decorrenza dal 13 agosto, è fatto obbligo sull'intero territorio regionale di usare protezioni delle vie respiratorie (mascherine) in tutti i luoghi all'aperto in cui, a causa di particolari situazioni, anche collegate al maggiore afflusso di persone e turisti, non sia possibile garantire continuativamente il mantenimento della distanza di sicurezza di almeno un metro, afferendo il prescritto obbligo all'esclusiva responsabilità personale dei medesimi soggetti obbligati. Non sono soggetti all'obbligo i bambini al di sotto dei sei anni, nonché i soggetti con forme di disabilità non compatibili con l'uso continuativo della mascherina ovvero i soggetti che interagiscono con i predetti.

A tal fine possono essere utilizzate mascherine di comunità, ovvero mascherine monouso o mascherine lavabili, anche auto-prodotte, in materiali multistrato idonei a fornire una adeguata barriera e, al contempo, che garantiscano comfort e respirabilità, forma e aderenza adeguate che permettano di coprire dal mento al di sopra del naso.

 

3. Con decorrenza dal 13 agosto, gli utenti di discoteche, sale da ballo e locali assimilati hanno l'obbligo di usare protezioni delle vie respiratorie (mascherine con le caratteristiche di cui all'art.1 co.2) sempre, anche all'aperto, laddove non sia possibile garantire continuativamente il mantenimento della distanza di sicurezza di 2 metri sulla pista da ballo e di 1 metro nelle altre zone dei  locali, afferendo il prescritto obbligo all'esclusiva responsabilità personale dei medesimi utenti;

Gli esercenti, all'ingresso dei predetti locali, hanno l'obbligo di rilevare la   temperatura corporea impedendo l'accesso in caso di temperatura superiore a 37,5°, nonché di predisporre una adeguata informazione sulle misure di prevenzione, comprensibile anche per i clienti di altra nazionalità, sia mediante l'ausilio di apposita segnaletica e cartellonistica e/o sistemi audio-video, sia ricorrendo a eventuale personale addetto, incaricato di monitorare e promuovere il rispetto delle misure di prevenzione.

 

Rimangono ferme tutte le altre misure relative alle attività di intrattenimento danzante all'aperto di cui  alle Linee Guida regionali adottate con ordinanza 283/2020.

 

La mancata osservanza degli obblighi di cui alle  presente ordinanza, salvo che il fatto costituisca reato, è punita con le sanzioni di cui all'articolo 2 comma 1 del decreto legge 16 maggio 2020 n. 33 e all'articolo 4, comma 1, del decreto legge 25 marzo 2020 n.19, convertito con modificazioni dalla legge 22 maggio 2020 n.35.

SI INVITANO I CITTADINI AL RISPETTO SCRUPOLOSO  DELLE MISURE INDICATE A TUTELA DELLA SALUTE  DI TUTTI E PER IL BENE DELLA COMUNITA'

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

ELEZIONI REFERENDARIE - REGIONALI - COMUNALI DEL 20 E 21 SETTEMBRE 2020 ED EVENTUALE BALLOTTAGGIO DEL 4 E 5 OTTOBRE 2020

Voto domiciliare per elettori affetti da gravi infermità che ne rendano impossibile l'allontanamento dall'abitazione

Gli elettori affetti da gravissime infermità, che impediscono l'allontanamento dalla propria abitazione, anche con l'ausilio dei servizi di cui all'articolo 29 della legge 5 febbraio 1992, n. 104, e gli elettori affetti da gravissime infermità che si trovino in condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali tali daimpedirne l'allontanamento dalla propria abitazione, sono ammessi al voto nelle proprie dimore. Per poter votare a domicilio, gli elettori versanti nelle condizioni innanzi dette, devono far pervenire apposita domanda all'Ufficio Elettorale del Comune di Modugno entro e non oltre il giorno 31 agosto 2020.

Negli allegati sono meglio disciplinati modi e termini di invio delle domande.


MANIFESTO VOTO DOMICILIARE.pdf

MODELLO DOMANDA VOTO DOMICILIARE.pdf

Aggiornamento emergenza sanitaria da Covid 19

Da informazioni che la Vice Sindaco Francesca Benedetto ha assunto presso gli organi

competenti e i medici del territorio, i cittadini residenti a Modugno attualmente

positivi al Covid 19 sono 3. Altre 5 persone sono in isolamento fiduciario. I soggetti

contagiati, da informazioni assunte dai loro medici, sono in buone condizioni di salute;

uno solo di loro è in ospedale.

La presenza di contagiati a Modugno è soprattutto da mettere in relazione con alcuni

rientri da zone a definite 'a rischio' dagli organi competenti. Le cause del contagio,

con riferimento ai soggetti in questione, non sono tra loro correlate.

Come sappiamo bene, il virus non ha mai smesso di circolare, e certamente ora pare

riprendere un po' troppo 'piede' nei nostri territori.

Si invitano, pertanto, i cittadini a rispettare scrupolosamente le misure del

distanziamento sociale, a indossare la mascherina, soprattutto nei luoghi chiusi e nei

luoghi affollati e a lavare e a igienizzare spesso le mani. Restiamo prudenti ed

attenti! La salute di tutti dipende dai comportamenti di ciascuno di noi.

 

Decreto Ministeriale del 25 giugno 2020  Riparto delle risorse per interventi di potenziamento dei centri estivi diurni, dei servizi socio educativi territoriali e dei centri con funzione educativa e ricreativa destinati ai minori di età compresa tra i 3 e 14 anni per i mesi da giugno a settembre 2020.

La Responsabile del Servizio 9 - Servizi Sociali, invita  tutti i gestori di Centri Estivi Diurni, dei servizi socio-educativi territoriali e dei centri con funzione educativa-ricreativa destinate alle attività estive, martedì  4 Agosto alle ore 9.30 presso la sala "B. Romita" sita a Modugno Via Maranda  per un incontro finalizzato alla valutazione di interventi  di potenziamento da finanziare con le risorse di cui al DM 25 giugno 2020.

Si rende noto che la Regione Puglia ha diffuso la seguente nota:
"Si informano i beneficiari del reddito di Cittadinanza che con l'approvazione del Decreto 20 marzo 2020 Tempistiche per la fruizione del beneficio economico spettante ai nuclei beneficiari del reddito di cittadinanza (pubblicato in GU n. 163 del 30 giugno 2020) diventa operativa la disposizione di cui al comma 15 dell'art. 3 del DL n.4 del 28 gennaio 2019, convertito in legge 28 marzo 2019, n. 26, che prevede che il beneficio sia ordinariamente fruito entro il mese successivo a quello di erogazione.
In forza di tale disposizione, si segnala che a partire da fine luglio 2020 saranno eseguite verifiche sul saldo delle ricaricabili Postepay su  cui è accreditato il RdC.
È prevista una decurtazione del 20% sull'importo della mensilità successiva in presenza di saldi positivi".
Si invitano pertanto i fruitori del beneficio economico collegato alla misura, al rispetto della citata previsione normativa.



In occasione dello svolgimento del Referendum Costituzionale del 20 e 21 settembre 2020, gli elettori che si trovino temporaneamente all'estero per motivi di lavoro, studio o cure mediche ed i loro familiari conviventi (art. 4bis, comma 1 della legge n. 459/2001), potranno optare per l'esercizio del voto per corrispondenza nella CIRCOSCRIZIONE ESTERO. A tal fine dovranno far pervenire presso il Comune nelle cui liste elettorali risultano iscritti, apposita istanza redatta secondo l'allegato modello, entro e non oltre il trentesimo giorno antecedente la data delle votazioni (ossia entro il 19 agosto 2020). L'opzione potrà essere inviata secondo le seguenti modalità:
a) Per posta all'indirizzo: Comune di Modugno - Ufficio Elettorale, Piazza del Popolo, 16 - cap 70026 - Modugno (BA) - ITALIA;
b) Per telefax al numero: +39 080 5329258;
c) Per posta elettronica certificata all'indirizzo:elettorale.comune.modugno@pec.rupar.puglia.it
d) Per posta elettronica non certificata agli indirizzi: elettorale@comune.modugno.ba.it; f.maiorano@comune.modugno.ba.it.
e) Recapitata a mano, anche da persona diversa dall'interessato, presso l'Ufficio Protocollo del Comune di Modugno - Ufficio Elettorale, Piazza del Popolo, 16 - cap 70026 - Modugno (BA), dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.30, il martedì e giovedì dalle ore 16.00 alle ore 17.30.
La dichiarazione di opzione dovrà essere resa ai sensi degli articoli 46 e 47 del testo unico di cui al decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445, debitamente sottoscritta e corredata da copia del documento di identità valido dell'elettore. Dovrà inoltre indicare l'indirizzo postale estero cui va inviato il plico elettorale ed una dichiarazione attestante il possesso dei requisiti di cui all'art. 4bis, comma 1, della legge n. 459/2001.


Questa pagina contiene le recenti pubblicazioni nel canale Urp comunica .

Ordinanze è il precedente canale.

Cerca i contenuti recenti nella pagina iniziale oppure guarda in archivio per cercare tutti i contenuti.