Date di inizio delle attività scolastiche

 Il Responsabile del Servizio Pubblica Istruzione informa che le istituzioni scolastiche presenti sul territorio, hanno comunicato il calendario scolastico per l'anno 2015/2016. Si riportano di seguito le date di inizio delle attività didattiche:


  • 1° Circolo Didattico 14/09/2015;

  • 2° Circolo Didattico 14/09/2015;

  • 3° Circolo Didattico 14/09/2015;

 

  • Scuola media statale "F.sco Casavola - F.sco D'Assisi" 10/09/2015

  • Scuola media statale "Dante Alighieri" 11/09/2015

Strage "Bruscella", raccolta fondi

L'Amministrazione Comunale ha aperto, presso la Tesoreria Comunale - Banca Popolare di Bari - sede di Modugno, un apposito conto corrente, IBAN IT 16K 0542441541000000156180, sul quale far confluire le libere donazioni di chiunque (privati cittadini o pubbliche amministrazioni) voglia fornire il proprio contributo a sostegno dei famigliari delle vittime del disastro avvenuto a Modugno lo scorso venerdì, 24 luglio, nello stabilimento "Bruscella Fireworks".*

Viste le circostanze luttuose e le difficoltà estremamente gravi in cui sono improvvisamente venuti a trovarsi i parenti colpiti dalla strage, il Sindaco e la Giunta Comunale sollecitano vivamente la popolazione a partecipare alla raccolta fondi e ad utilizzare il conto corrente istituito dal Comune per facilitare e meglio coordinare la gestione del servizio.

 Causale versamento: Raccolta fondi famigliari vittime strage Bruscella.

* Alla data del 4 settembre 2015 il fondo ha raccolto 44.306,39 euro.

Graduatoria Asilo Nido Comunale per l'anno scolastico 2015/2016

Il Responsabile del Servizio Pubblica Istruzione comunica che con Determinazione Dirigenziale n. 638/2015 è stata approvata la graduatoria relativa alle domande pervenute per la frequenza all'Asilo Nido Comunale per l'anno scolastico 2015/2016.
Si precisa che, nel rispetto della legge sulla privacy, si pubblicano solo i dati strettamente necessari alla presa visione della suddetta graduatoria.
Per eventuali chiarimenti è possibile rivolgersi presso la sede dell'Asilo Nido sito in via Verdi, 29, dal lunedì al venerdì dalle ore 10,00 alle ore 12,00 e il giovedì pomeriggio dalle ore 16,00 alle ore 17,30.

Buoni libro a.s. 2015/2016

Il Responsabile del Servizio Pubblica Istruzione comunica che a causa dei ritardi dovuti all'acquisizione del modello dell'Indicatore Situazione Economica Equivalente (I.S.E.E.) - D.P.C.M. 5/12/2013, N. 159 da allegare all'istanza per l'ottenimento dei buoni libro e tenuto conto della scadenza del 29/08/2015 per la presentazione dell'istanza alle scuole, sono prorogati fino all'11/09/2015 i termini per la presentazione della domanda da parte delle famiglie aventi diritto alle scuole di appartenenza.

Il Segretario Generale, avv. M. Calzetta, pubblica la relazione semestrale sui controlli di regolarità amministrativa, ai sensi del Regolamento sui controlli interni, art. 11 c. 2.
 

Traslazione salme, ordinanza sindacale

Convocazione seduta di Consiglio Comunale

Ai sensi degli artt. 40 e 41 del D. Lgs. 267/2000 e dell'art. 17 dello Statuto Comunale, vista la nota prot.n.37051 odierna a firma del Sindaco, è disposta la convocazione, in sessione straordinaria ed in seduta pubblica, del Consiglio Comunale per il giorno 4 agosto 2015, in grado di 1^ convocazione ed in seconda convocazione il giorno 5 agosto 2015, alle ore 17,00 presso la sala Consiliare della Sede Municipale, per la trattazione dei seguenti argomenti all'ordine del giorno:

1) APPROVAZIONE VERBALI SEDUTA PRECEDENTE.
2) COMUNICAZIONI DEL SINDACO.
3) ART,64 COMMA 2 D.LGS. N.267/2000. SUBENTRO DELLA CONS.MAIULLARI TERERSA AL CONS.SCIANNIMANICO DANILO NOMINATO ASSESSORE CON DECRETO PROT.N.36919/2015. CONVALIDA.
4) ART.38 COMMA 8 D.LGS.267/2000 E ART.10 COMMA 4 STATUTO COMUNALE. SURROGA CONS: SACCO NICOLA AI SENSI DELL'ART.45 COMMA 1. DETERMIN AZIONI CONSEGUENTI.
5) ELEZIONE DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE (ART.40 TUEL e ART.16 STATUTO COMUNALE). SECONDA VOTAZIONE.
6) ELEZIONE DEL VICE PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE (ART.40 TUEL e ART.16 STATUTO COMUNALE). SECONDA VOTAZIONE.

 

Protocollo decentrato. Disposizioni

Si comunica che, al fine di coordinare e regolarizzare l'iter della documentazione in arrivo ed in partenza dagli uffici comunali, onde evitare disservizi nella gestione documentale e quindi farvi fronte con tempestività, considerata la mole di lavoro giornaliero da disimpegnare, la posta presentata personalmente dai cittadini ed indirizzata agli uffici delle sedi distaccate dovrà essere protocollata presso le sedi di competenza.

I dipendenti addetti all'ufficio protocollo di piazza del Popolo avranno, pertanto, cura di indirizzare gli utenti presso le sedi di destinazione della corrispondenza ed in alcun modo dovranno protocollare la posta che non sia indirizzata agli uffici ubicati presso la sede centrale.

Presso gli uffici comunali delle sedi distaccate sono attivi i seguenti protocolli decentrati:

 

Protocollo Decentrato

Servizi e Uffici afferenti al Protocollo Decentrato di ciascuna sede

Personale addetto al Protocollo Decentrato di ciascuna sede

Sede di Via Maranda

- Via Rossini

Servizio 4 - Assetto del Territorio

Servizio 5 - Lavori Pubblici

Servizio 10 - Attività Produttive

Servizio 11 - Ambiente

Servizio 14 - Polizia Locale

D'ambrosio Giuseppe

Diliso Anna

Mazzelli Michele

Sede di Piazza Plebiscito

Servizio 8 - Pubblica Istruzione - Cultura - Sport

Caputo Rosa


Sede di Viale della Repubblica

Servizio 3 - Legale

Servizio 6 - Finanze

Servizio 7 - Entrate

Servizio 9 - Servizi Sociali - Centro Anziani

Servizio Ufficio di Piano

Barbone Riccardo

Guastamacchia Giuseppe

Morisco Gennaro





Con riferimento all'apertura presso la Tesoreria Comunale - Banca Popolare di Bari - sede di Modugno, del conto corrente IBAN IT 16K 0542441541000000156180, dedicato ai famigliari delle vittime dell'incidente avvenuto nella fabbrica "Bruscella Fireworks" di Modugno, il Sindaco Magrone ha scritto al Direttore del Servizio Tesoreria Enti - Banca Popolare di Bari - Potenza, per invitarlo a farsi portavoce presso tutti gli organismi della Regione Puglia (ABI), affinchè non siano applicate commissioni bancarie a carico di tutti coloro (enti pubblici e soggetti privati) che vorranno devolvere somme sul medesimo conto.

L'Amministrazione Comunale confida nella sensibilità e nel buon senso di tutti gli istituti bancari.

A norma dell'art. 7, comma 6 della L. n. 515/1993 e dell'art. 13 della L. n. 96/2012, i candidati alla carica di Sindaco o di Consigliere comunale (anche se poi non risultati eletti), sono tenuti alla presentazione della dichiarazione di rendiconto delle spese elettorali, ovvero alla presentazione di dichiarazione negativa in ordine a tali spese.

Questa pagina contiene le recenti pubblicazioni nel canale Urp comunica .

Ordinanze è il precedente canale.

Cerca i contenuti recenti nella pagina iniziale oppure guarda in archivio per cercare tutti i contenuti.