Consulta ambientale: 4° incontro

Pubblichiamo il verbale della quarta seduta della Consulta Ambientale tenutasi il giorno 25 Ottobre 2012.

Celebrazioni del 4 novembre

Il 4 novembre 2012, giorno dell'Unità Nazionale e Festa delle Forze Armate, il Comune di Modugno organizza una manifestazione celebrativa in collaborazione con le associazioni combattentistiche presenti sul territorio.
Tutta la cittadinanza è invitata.

Il Dirigente del VI Settore, dott.ssa Christiana Anglana, comunica che a partire dal 29/10/2012 e fino al 27/11/2012 i cittadini interessati potranno presentare la domanda per richiedere il contributo integrativo per il pagamento del canone di locazione 2012 - competenza 2011.

La Giunta Comunale ha approvato un progetto di riqualificazione urbana di aree degradate presso il Quartiere Cecilia e la pratica completa delle fasi successive della progettazione definitiva ed esecutiva è stata presentata alla Regione per concorrere ad un finanziamento in favore dei Comuni pugliesi per la realizzazione di opere di urbanizzazione primaria e secondaria nell'ambito di edilizia residenziale pubblica.

Nel progetto è prevista una grande aiuola attrezzata con panchine, giostrine per bambini e arredo urbano in quello che oggi si presenta come uno slargo compreso tra palazzine di circa 10 piani.

"Il bando regionale - ha dichiarato il Sindaco - si rivolge esclusivamente ad aree perimetrate quali zone ad edilizia economica e popolare. Non era l'unica scelta possibile e la scelta del quartiere Cecilia è un segno inequivocabile dell'interesse da parte dell'amministrazione comunale verso quel quartiere da sempre carente di spazi pubblici e di socializzazione".

L'assessore ai lavori pubblici Vito Signorile ha curato con l'ufficio tecnico l'organizzazione di un forum pubblico in cui è stato illustrato il progetto e sono state raccolte le impressioni dei cittadini ed ha assicurato che nelle fasi più di dettaglio della progettazione saranno posti in essere i suggerimenti raccolti. L'assessore ha annunciato anche che "verrà bandito un concorso di idee per la realizzazione di un monumento che ricordi l'opera dei magistrati Falcone e Borsellino da collocare al centro dell'area".

Il 15 ottobre si è chiuso il termine per la presentazione delle domande di partecipazione al corso, bandito dal Comune di Modugno, per Ispettori Ambientali Volontari Comunali. Sono arrivate 66 domande, tutte accolte, principalmente da parte di giovanissimi.

Il corso inizierà a novembre, si terrà presso la struttura del Comando Vigili Urbani e durerà circa un mese, per concludersi con un'esame finale che riguarderà il ruolo degli ispettori ambientali, la strategia "Rifiuti Zero", le caratteristiche e criticità del territorio comunale, il progetto di raccolta porta a porta, la normativa ambientale, le ordinanze comunali in tema di ambiente e rifiuti, le tecniche di comunicazione, gli illeciti amministrativi e i reati in materia ambientale.
"È da sottolineare il fatto - ha dichiarato Il Sindaco Mimmo Gatti - che nonostante si tratti di un'attività volontaria e senza previsione di retribuzione o di inquadramento lavorativo, in tanti abbiano voluto rendersi disponibili alla formazione in tema di ambiente e rifiuti e, soprattutto, a offrire il proprio tempo e la propria passione per cercare di cambiare la propria realtà, orientandola verso la sostenibilità".
Secondo l'assessore Agostino Di Ciaula "l'adesione del Comune di Modugno alla strategia "Rifiuti Zero" e l'attenzione verso i problemi ambientali rappresentano una sfida che si può vincere, oltre che con l'impegno dell'amministrazione comunale e con il coinvolgimento della città, con un profondo cambiamento culturale e di abitudini e con un intenso sforzo educativo. È esattamente questo il panorama nel quale si muoveranno gli ispettori ambientali volontari comunali. Il grande interesse intorno a questa iniziativa rappresenta con ogni probabilità una seria ipoteca sul successo di questa scommessa". 

 

Programma triennale delle opere pubbliche

Si pubblica la deliberazione di Consiglio Comunale n. 53 del 27/09/2012 avente ad oggetto: "D. Lgs. 163/2006 art. 128 e D.M. del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti 9 giugno 2005. Approvazione del Programma triennale delle OO.PP. 2012/2014 e dell'Elenco annuale 2012".

 

CC53[1].pdf

Il Consiglio Comunale, nel corso della seduta del 23 ottobre, ha deliberato su tre dei sei argomenti posti all'ordine del giorno.

L'Assessorato alle politiche sociali comunica che un nuovo sportello di inclusione sociale sarà attivato presso il Centro di Salute Mentale n° 9 di Modugno, in via X Marzo n. 43.
Si tratta di un'iniziativa rivolta agli utenti dei Servizi di Salute Mentale del territorio. L'obiettivo è quello di dare concretezza alle politiche di inclusione sociale e lavorativa sia attraverso l'attivazione di BORSE LAVORO e sia sperimentando innovative forme di accompagnamento e tutoraggio alle attività lavorative e professionali.

Quest'attività, sperimentata dal CSM, sarà modello per attivare percorsi lavorativi, rivolti a tutti i cittadini che vivono sotto la soglia di povertà, che durino oltre il periodo di assistenza di 6 mesi.
Per queste finalità l'Ambito territoriale sociale Modugno-Bitritto-Bitetto ha stanziato risorse per oltre €. 200.000,00. Tali risorse previste nel Piano di Zona 2010-12 avevano già una destinazione obbligata all'integrazione socio-sanitaria che prevede interventi oltre che con i CSM, con i SERT e con i servizi proposti dai DISTRETTI SANITARI. Interventi, come quello sostenuto, permettono di rafforzare la "indispensabile" collaborazione tra Comuni e ASL BA e sarà un primo esempio di welfare tangibile per dare principalmente risposte ai bisogni lavorativi dei malati psichici.

Si informa la cittadinanza che lunedì 22 Ottobre 2012, alle ore 17,00, presso la scuola elementare "Gandhi", si svolgerà un forum cittadino sul progetto predisposto dal Comune su aree ricadenti nel quartiere Cecilia, per la partecipazione al bando regionale per il "Finanziamento in favore dei Comuni pugliesi di opere di urbanizzazione primaria e secondaria nell'ambito di insediamenti di edilizia residenziale pubblica".

Interveranno:
- il Sindaco, Dott. Ing. Domenico Gatti;
- l'Assessore ai Lavori Pubblici, Vito Signorile;
- il Segretario Comunale, Dott.ssa Christiana Anglana;
- il Responsabile Unico del Procedimento, Arch. Donato Dinoia;
- il progettista, Ing. Paolo Conforti.
Tutti i cittadini sono invitati.

Il Comune di Modugno aderisce al progetto "votivA+"

L'Assessore con delega alla cura del Cimitero Vito Signorile rende noto che l'Amministrazione Comunale di Modugno ha aderito al progetto "votivA+", che si prefigge l'obiettivo di realizzare una gestione efficiente dell'energia e la conseguente riduzione dell'inquinamento ambientale con la sostituzione di tutte le tradizionali lampade ad incandescenza precedentemente installate presso il cimitero comunale con le nuove lampade elettroniche a led.
Il progetto "votivA+", promosso dalla Gesco con il patrocinio del Ministero dello Sviluppo Economico e il Ministero dell'Ambiente, è una specifica iniziativa volta al risparmio energetico e conseguenti ridotte emissioni di CO2 in atmosfera indirizzata a tutte le strutture cimiteriali italiane, pubbliche e private, avente come oggetto la distribuzione gratuita di lampade elettroniche a LED per illuminazione votiva.

Questa pagina contiene le recenti pubblicazioni nel canale Urp comunica .

Ordinanze è il precedente canale.

Cerca i contenuti recenti nella pagina iniziale oppure guarda in archivio per cercare tutti i contenuti.