Delegazione comunale in Udienza Generale da Benedetto XVI

Mercoledì 20 gennaio una delegazione del Comune di Modugno, composta dal sindaco, rappresentanti politici, comandante della Polizia Municipale e dal Rev. Nicola Colatorti, arciprete della Chiesa Matrice Maria SS. Annunziata, prenderanno parte all'Udienza Generale del Santo Padre, Benedetto XVI.
La richiesta, fatta dal Comandante della Polizia Municipale del Comune di Modugno, Nicola Del Zotti e inviata alla Segreteria di Stato della Santa Sede, controfirmata dal Sindaco Giuseppe Rana e dal Rev. Nicola Colatorti, manifestava la profonda volontà di partecipare all'Udienza Generale del Santo Padre nella sala Nervi del Vaticano, per realizzare un sogno sempre albergato nel suo animo, prima del suo pensionamento previsto per l'anno in corso.
La Santa Sede nella persona del Prefetto, James M. Harvey, ha accolto la manifestazione di tale desiderio, accordando la presenza e la partecipazione della delegazione modugnese all'Udienza Generale dei Benedetto XVI il 20 gennaio di questo anno. Per l'occasione il Sindaco Rana consegnerà nelle mani del Pontefice l'opera in terracotta policroma, "Modugno nel tempo", realizzata dal Maestro Vito Masserelli, con la targa ricordo: "A Sua Santità Benedetto XVI, i cittadini di Modugno (Bari), con profonda devozione e infinita gratitudine."

A proposito

Questa pagina contiene la pubblicazione del 18.01.10 14:19.

Costante impegno dei Servizi sociali a fianco dei più deboli è la precedente pubblicazione.

In scena "Il Mese Mariano" è la successiva pubblicazione.

Cerca i contenuti recenti nella pagina iniziale oppure guarda in archivio per cercare tutti i contenuti.