Attivata la rete di monitoraggio della qualità dell'aria

Nasce a Modugno la rete di monitoraggio della qualità dell'aria, tramite la quale il Comune di Modugno ha voluto dotarsi di uno strumento conoscitivo in grado di fornire informazioni puntuali e in tempo reale dello stato generale dell'aria sull'intero territorio comunale. In particolar modo, ciò che ha spinto l'Amministrazione comunale a formalizzare il 10 dicembre scorso l'operatività della Convenzione con l'ARPA Puglia per la gestione del servizio di manutenzione, registrazione e validazione dei dati registrati dalla stazione fissa della  rete di monitoraggio, è stata la posizione occupata dalla città all'interno di un'area ad elevata  densità di sorgenti di emissioni inquinanti in atmosfera, in considerazione della strategica collocazione in un territorio fortemente industrializzato e popoloso.
Tecnicamente la rete di monitoraggio comprende una stazione fissa preposta al controllo oltre che dei  diversi agenti inquinanti gassosi (sO2, NOX, NO, NO2, CO), anche delle polveri sottili PM10 e PM2.5; due stazioni multiparamentriche per il controllo dell'aria, tre centraline per la registrazione di dati meteorologici; sei centraline per il rilevamento dell'inquinamento elettromagnetico; un centro operativo di  raccolta ed elaborazione dei dati registrati;  un pannello a messaggio variabile per la visualizzazione dei dati al pubblico, installato nel cortile della sede dei Servizi Sociali di Piazza Plebiscito. Il collaudo della rete, già in corso dal 10.12.2009, data in cui è stata ufficializzata la perfetta funzionalità della stazione fissa degli agenti inquinanti chimici e delle polveri PM10 e PM2.5, è andato avanti sino al   3.2.2010, quando le centraline di rilevamento dell'inquinamento elettromagnetico sono state dichiarate ufficialmente in linea, così come già in linea sono le centraline di rilevamento dei dati meteorologici. Tutti i dati raccolti della stazione fissa e validati dall'ARPA sono consultabili sul sito istituzionale  dell'ARPA e sul sito istituzionale del Comune di Modugno nella sezione Ambiente e Territorio. L'Assessore all'Ambiente Giacomo Massarelli vuole però implementare maggiormente tale rete di monitoraggio per assicurare una copertura capillare del territorio sottolineando la massima attenzione che l'Amministrazione comunale riserva agli aspetti di tutela della salute pubblica e alla salvaguardia del territorio.

A proposito

Questa pagina contiene la pubblicazione del 07.02.10 22:57.

Avviso pubblico politiche di inclusione lavorativa è la precedente pubblicazione.

Giorno del Ricordo è la successiva pubblicazione.

Cerca i contenuti recenti nella pagina iniziale oppure guarda in archivio per cercare tutti i contenuti.