Il bilancio semplificato leggibile on line

Da quest'anno, l'amministrazione comunale di Modugno, grazie anche al nuovo modus operandi imposto dal nuovo direttore generale, il dott. Serafino Bruno, ha deciso di adottare un sistema di partecipazione che semplifichi il rapporto tra cittadino/utente - comune, nell'ottica della trasparenza e della partecipazione. L'operazione parte con la presentazione del bilancio di previsione 2010, che avverrà, per la cittadinanza, martedì 20 alle ore 18,00 presso il palazzo della cultura.
Un bilancio, che da quest'anno sarà consultabile sul sito internet del comune: www.comune.modugno.ba.it e che è stato studiato e realizzato con il sistema informatico del tipo "friendly user", cioè di facile utilizzo e consultazione con il sistema delle icone, in modo da consentire a chiunque di capire tutte le pieghe del bilancio e di come i soldi della collettività vengono impegnati  spesi dalla pubblica amministrazione sia nella parte riguardante la spesa corrente che il settore degli investimenti.
"Si tratta di un percorso intrapreso dall'amministrazione", commenta con soddisfazione l'assessore alle finanze e vice sindaco, l'avvocato Pino Cozzi", "che è orientato", continua Cozzi, "verso una maggiore trasparenza nel rapporto tra cittadino ed Ente e che, tra l'altro, consentirà di adottare scelte sempre più appropriate e consapevoli agli amministratori". Sulla stessa lunghezza d'onda e, ovviamente, più che soddisfatto il sindaco Pino Rana che aggiunge: "Si tratta di un Bilancio veramente innovativo sotto il profilo delle novità collegate al modello adottato per il P.E.G., il Piano Esecutivo di Gestione che permetteranno ai cittadini una maggiore comprensione dei fenomeni finanziari derivanti dalle scelte dell'amministrazione comunale.
Un doveroso plauso va fatto alla struttura del settore finanziario dell'Ente e, soprattutto, ai dipendenti del settore che, credendo nel progetto proposto dall'amministrazione, hanno consentito, con il loro impegno, di raggiungere questo obiettivo che sarà percepibile dalla cittadinanza allorquando il modello verrà messo loro a disposizione, ovvero dopo l'approvazione definitiva da parte del consiglio comunale.
Un bilancio comunale ancor più trasparente ed accessibile, dunque quello del 2010, che pur risentendo delle difficoltà normative del momento ha cercato di ottemperare tutte le esigenze della collettività, come rimarca tecnicamente il dirigente del settore finanziario, il il dottor Fulvio Gesmundo: "nel merito del contenuto della proposta di bilancio non può non rilevarsi come, pur essendoci trovati ad operare in un contesto difficile, collegato alla riduzione dei trasferimenti erariali e alla crisi economica, l'ufficio, recependo gli indirizzi dell'amministrazione comunale è riuscito a consentire alla stessa di raggiungere i principali obiettivi che si era posta".

A proposito

Questa pagina contiene la pubblicazione del 15.04.10 17:24.

Approvato il Piano Sociale di Zona 2010-2012 è la precedente pubblicazione.

Distribuzione gratuita modelli 730 è la successiva pubblicazione.

Cerca i contenuti recenti nella pagina iniziale oppure guarda in archivio per cercare tutti i contenuti.