La rassegna "Donna nell'arte" inaugura la sede dell'ecomuseo modugnese

ex-direzione.JPGL'Amministrazione Comunale, in collaborazione con la FIDAPA sezione di Modugno, nell'ambito del tema nazionale 2009-2011 "Il percorso del rispetto: l'esperienza della donna nella realtà culturale e sociale ed economica", inaugurerà venerdì 25 giugno alle ore 20,00, nella splendida cornice del  palazzo "ex Direzione", in  piazzetta La Corte (centro storico), la mostra "A proposito di donne".
Interverranno: Giuseppe Rana, Sindaco di Modugno, Fedele Pastore, Assessore alla cultura, Stella Sanseverino, Presidente del Consiglio Comunale di Modugno, Eufemio Ippolito, Vice Presidente Nazionale FIDAPA, Lucia Moccia, Presidente Distrettuale e Pasuqa Ruccia, Presidente FIDAPA Modugno.
L'evento sarà l'occasione per riaprire il palazzo "ex Direzione", già sede del Tribunale Regio e Direzione scolastica, dopo i lavori di recupero e restauro, finanziati dei Patti Territoriali. Sarà inoltre illustrata alla città la scelta "ponderata e rigorosa" dell'Amministrazione comunale  di destinare l'edificio a sede di un sistema museale. Un'opportunità, nella mente degli amministratori, che punti a valorizzare la tipicità locale quale fattore qualificante ed identitario della comunità, nonchè volano di sviluppo economico e culturale.
La scelta si configura come un'idea-progetto che guarda al passato per preservare la tradizione, ma che, nel contempo, coinvolge e valorizza il presente e pensa al futuro, mettendo a sistema le eccellenze ed i saperi presenti sul territorio, in una visione strategica di tutela e promozione del patrimonio culturale diffuso sul territorio.
"Sappiamo di quanto sia interessante sperimentare formule innovative di costruzione e di fruizione di luoghi che aprono a nuovi scenari museali - dice il sindaco Rana - e la Città di Modugno vuole cogliere l'opportunità offerta dal recupero dell'edificio "ex Direzione" ed istituire un ecomuseo sul nostro territorio  per essere presente, propositivo ed originale all'interno di tale realtà.
"Oggi - aggiunge il sindaco - noi fondiamo un patto con il quale la nostra comunità si impegna a prendersi cura del proprio territorio."
La mostra, occasione colta per l'apertura dell'edificio "ex Direzione", resterà aperta al pubblico fino al 5 luglio 2010 tutti i  giorni dalle ore 19,00 alle ore 21,00. Lunedì 28 giugno alle ore 18,30 ospiterà una prolusione del Prof. Michele Notaristefani, docente di storia dell'arte, su "La rappresentanza del corpo nell'arte".

A proposito

Questa pagina contiene la pubblicazione del 25.06.10 08:58.

Piano triennale di razionalizzazione delle spese di funzionamento 2010-2012 è la precedente pubblicazione.

Avviso approvazione progetto definitivo di Recupero del sito medioevale - Borgo di Balsignano è la successiva pubblicazione.

Cerca i contenuti recenti nella pagina iniziale oppure guarda in archivio per cercare tutti i contenuti.