Balsignano visitabile ogni week-end

In esecuzione della Delibera di Giunta n. 125 del 06/12/2016, prosegue la fase di tutela e valorizzazione del complesso monumentale di Balsignano gestita in via sperimentale dal Comune di Modugno. Pertanto sono state pianificate le giornate di apertura al pubblico del sito relativamente al mese di gennaio. Il casale fortificato di epoca medievale sarà accessibile e visitabile dal pubblico secondo il seguente calendario:

· sabato 14 Gennaio 2017 - dalle ore 09,30 alle ore 13,30
· domenica 15 Gennaio 2017 - dalle ore 09,30 alle ore 13,30
· sabato 21 Gennaio 2017 - dalle ore 09,30 alle ore 13,30
· domenica 22 Gennaio 2017 - dalle ore 09,30 alle ore 13,30
· sabato 28 Gennaio 2017 - dalle ore 09,30 alle ore 13,30
· domenica 29 Gennaio 2017 - dalle ore 09,30 alle ore 13,30

A partire dalle ore 9.30 il sito sarà raggiungibile solo con mezzi pubblici messi a disposizione gratuitamente dall'amministrazione comunale di Modugno. Partenza dei Bus Navetta ogni 15 minuti da Piazza Enrico De Nicola dove sarà possibile posteggiare l'autovettura presso Parcheggi di Scambio.

L'ingresso al sito è sottoposto al pagamento di tariffa (biglietto), i cui importi fissati in via sperimentale sono:
- biglietto INTERO Euro 5,00
- biglietto RIDOTTO Euro 3,00
Per le visite di gruppo:
- biglietto INTERO CUMULATIVO (10 ingressi) Euro 40,00
- biglietto RIDOTTO CUMULATIVO (10 ingressi) Euro 20,00
L'ingresso RIDOTTO si applica alle seguenti categorie:
· cittadini dell'Unione Europea, di età compresa tra i 13 anni ed i 18 anni;
· docenti ed alunni delle scuole di ogni ordine e grado;
· studenti universitari non rientranti nell'elenco di cui al punto successivo per i quali è gratuito.
Ingresso GRAUITO che si applica alle seguenti categorie
· cittadini dell'Unione Europea, di età inferiore ai 13 anni e superiore a 65 anni;
· cittadini dell'Unione europea portatori di handicap ed un loro familiare od altro accompagnatore che dimostri la propria appartenenza a servizi di assistenza socio-sanitaria;
· guide turistiche dell'Unione europea nell'esercizio della propria attività professionale, mediante esibizione di valida licenza rilasciata dalla competente autorità;
· interpreti turistici dell'Unione europea quando occorra la loro opera a fianco della guida, mediante
esibizione di valida licenza rilasciata dalla competente autorità;
· personale del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, e personale del Comune di Modugno, nell'espletamento delle loro funzioni;
· Amministratori del Comune di Modugno nell'esercizio delle proprie funzioni;
· membri dell'I.C.O.M. (International Council of Museums);
· allievi dei corsi di alta formazione delle Scuole del MIBACT (Istituto Centrale per il Restauro, Opificio delle Pietre Dure, Scuola per il Restauro del Mosaico);
· docenti e studenti iscritti alle Accademie di Belle Arti o a corrispondenti istituti dell'Unione Europea, mediante esibizione del certificato di iscrizione per l'anno accademico in corso;
· docenti e studenti dei corsi di laurea, laurea specialistica o perfezionamento postuniversitario e dottorati di ricerca delle seguenti facoltà: architettura, conservazione dei beni culturali, scienze della formazione o lettere e filosofia con indirizzo archeologico o storico artistico. Le medesime agevolazioni sono consentite a docenti e studenti di facoltà o corsi corrispondenti, istituiti negli Stati dell'Unione Europea. L'ingresso gratuito è consentito agli studenti mediante esibizione del certificato di iscrizione per l'anno accademico in corso, ai docenti mediante esibizione di idoneo documento;
· docenti di Storia dell'Arte di istituti liceali, mediante esibizione di idoneo documento;
· giornalisti;
· per motivi di studio, ricerca attestate da Istituzioni scolastiche o universitarie, da accademie, da istituti di ricerca e di cultura italiani o stranieri, nonché da organi del MIBACT;

A proposito

Questa pagina contiene la pubblicazione del 12.01.17 13:13.

Domani 12 gennaio la riapertura delle scuole è la precedente pubblicazione.

Riqualificazione del Centro Storico, da lunedì 16 gennaio nuove zone del nucleo antico interessate dai lavori è la successiva pubblicazione.

Cerca i contenuti recenti nella pagina iniziale oppure guarda in archivio per cercare tutti i contenuti.