Archivio Settembre 2017

Il Responsabile del Servizio 9°  comunica che con determina n. 898/2017 RG del 26/9/2017 è stata approvata la graduatoria degli ammessi alla frequenza dell'Asilo Nido Comunale per l'anno 2017/2018.


La nuova C.I.E. - Carta di Identità Elettronica


cie.jpg


Visualizza a schermo intero

Da Lunedì 2 Ottobre parte il servizio di rilascio della nuova C.I.E. (Carta d'Identità Elettronica) presso il Comune di Modugno


COSA E'

La nuova C.I.E. è il documento personale che attesta l'identità del cittadino, realizzata in materiale plastico, dalle dimensioni di una carta di credito e dotata di sofisticati elementi di sicurezza e di un microchip a radiofrequenza (RF) che memorizza i dati del titolare. La foto in bianco e nero è stampata al laser per garantire una elevata resistenza alla contraffazione. Il Codice Fiscale, presente sul retro, è riportato in forma classica e in formato "codice a barre". 


A COSA SERVE

La nuova C.I.E., oltre all'impiego ai fini dell'identificazione, può essere utilizzata per richiedere una identità digitale sul sistema S.P.I.D. (Sistema Pubblico di Identità Digitale). Tale identità, utilizzata insieme alla C.I.E., garantisce l'accesso ai servizi erogati dalle Pubbliche Amministrazioni. 


QUANDO PUO' ESSERE RICHIESTA
La nuova C.I.E.può essere richiesta esclusivamente per i seguenti motivi:

  •  Primo rilascio
  •  Smarrimento o furto della carta d'identità in corso di validità, previa presentazione della relativa denuncia;
  •  Deterioramento della carta d'identità in corso di validità, previa verifica del relativo stato da parte dell'Ufficiale di anagrafe;
  •  Scadenza della carta d'identità (il rinnovo può essere effettuato a partire da 180 giorni prima della scadenza prevista).

Il cambio di residenza non costituisce motivo di rilascio anticipato della C.I.E.



COME SI OTTIENE

1. PRENOTAZIONE

  •  tramite l'agenda ministeriale, raggiungibile al seguente link: http://agendacie.interno.gov.it;
  •  presso gli uffici comunali demografici (sede centrale in Piazza del Popolo, 16 o sede periferica del Quartiere Cecilia in via Ancona, 10);
  • a mezzo mail: demografici@comune.modugno.ba.it;
  • telefonicamente ai seguenti numeri: 080 5865265 (sede centrale) - 080 5371049 (sede periferica Q.re Cecilia).

2. PAGAMENTO

Alla data dell'appuntamento, il richiedente dovrà presentarsi presso gli uffici demografici, munito dei documenti richiesti, dei contanti (se si effettua il pagamento cash) o della ricevuta di pagamento (se effettuato online o tramite altri circuiti).

Il costo della Carta, comprensivo delle spese di spedizione, si ripartisce secondo la seguente tabella:

prezziCIE_mod.png

 

3. RITIRO

La nuova C.I.E.verrà spedita entro 6 giorni dalla richiesta, presso l'indirizzo indicato dal richiedente (uffici demografici o indirizzo di preferenza). La validità della nuova C.I.E. varia a seconda dell'età del titolare ed è pari a:

  • 3 anni per i minori di età inferiore a 3 anni;
  • 5 anni per i minori di età compresa tra i 3 e i 18 anni;
  • 10 anni per i maggiorenni.

E' possibile richiedere la carta d'identità in formato cartaceo, solo nei casi di reale e documentata urgenza, per motivi di salute, viaggio, consultazione elettorale, partecipazione a concorsi o gare pubbliche e quando il cittadino è iscritto nell'Anagrafe degli Italiani Residenti all'Estero (AIRE).

 

 

Scopri di più.   

Video Carta di Identità Elettronica


Video Donazione Organi


Pdf Delibera di Giunta 84 del 05/09/2017


Convocazione Consiglio Comunale del 27/09/2017

Ai sensi dell'art. 36 del regolamento del Consiglio Comunale e dell'art. 17 dello Statuto Comunale è disposta la convocazione, in sessione straordinaria ed in seduta pubblica, in grado di prima convocazione, del Consiglio Comunale per il giorno 27 settembre 2017, alle ore 18, presso la sala Consiliare della Sede Municipale, per la trattazione dei seguenti argomenti all'ordine del giorno:

1) COMUNICAZIONI DEL SINDACO;

2) REVISIONE STRAORDINARIA DELLE PARTECIPAZIONI EX ART. 24, D.LGS. 19 AGOSTO 2016 N. 175 RICOGNIZIONE PARTECIPAZIONE POSSEDUTE.

Tutti gli atti relativi ai suddetti argomenti sono depositati presso la Segreteria Comunale ai sensi dell'art. 41 del regolamento del Consiglio Comunale.


La seduta di Consiglio Comunale verrà trasmessa in diretta streaming al seguente indirizzo internet: http://www.comune.modugno.ba.it/temp/comune/consigli-comunali.html

La cittadinanza è invitata.


IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE

Dott. ssa Valentina Longo

L'Assessorato alle Attività Produttive comunica che in occasione della festa patronale il mercato settimanale previsto per il 22.09.2017 sarà sospeso.
Tale mercato verrà recuperato in data 10.12.2017 come stabilito dalla D.G.C. N. 88 del 05.09.2017.

L'amministrazione Magrone intende completare la riqualificazione della città ripartendo dal Centro Storico e dalla ex-Cementeria. Incontri con i cittadini precederanno la candidatura del Comune al bando per la nuova Rigenerazione Urbana.

Modugno - Per partecipare al bando regionale per la concessione di finanziamenti allo IMG-20170918-WA0009.jpgsviluppo urbano sostenibile - Bando pubblico per la selezione delle aree urbane e per l'individuazione delle Autorità Urbane, Asse prioritario XII Sviluppo Urbano Sostenibile SUS del P.O.R. FESR-FSE 2014/2020 -, l'Amministrazione Comunale coinvolge la cittadinanza e le principali associazioni di categoria del territorio in incontri di "partecipazione" finalizzati a registrare problematiche ed  acquisire proposte, da inserire nella candidatura del Comune, relativamente agli ambiti territoriali del Centro Storico (per la parte non interessata dalla riqualificazione attualmente in corso) e all'area della ex-Cementeria e Ferriera. L'obiettivo dell'amministrazione Magrone è quello di completare la riqualificazione della città, peraltro già avviata con interventi realizzati in molte aree del territorio, con ulteriori progetti di ricucitura delle periferie al centro urbano. Per ridisegnare la città in questa direzione, dunque, il Comune ha elaborato "CITTà creATTIVA", un programma di incontri, aperto a tutti i cittadini che vogliano dare il proprio contributo di idee per una rigenerazione urbana sostenibile, che si svolgerà secondo il seguente calendario:
  • 1) Giovedì 21 settembre, incontro di partecipazione cittadina;
  • 2) Martedì 26 settembre, incontro con le associazioni di categoria del territorio.
Entrambi gli appuntamenti avranno luogo nella sala "B. Romita" alle ore 18.  Istituiti per l'occasione anche un nuovo indirizzo mail istituzionale: rigenerazioneurbana@comune.modugno.ba.it e la pagina facebook @CITTÀcreATTIVA.

L'Amministrazione Magrone ha avviato dal 2015, con fondi FESR 2007-2013, importanti interventi di riqualificazione dei quartieri periferici della città, da Piazza Pio XII, al quartiere Cecilia ed al quartiere Piscina dei Preti: nuova viabilità, sistemazione dei parcheggi, aree a verde e aree gioco per i bambini, nuova illuminazione pubblica e potenziamento di fogna bianca. L'obiettivo oggi è quello di riqualificare un'altra zona periferica dalle grandi potenzialità, l'area ex cementeria e ferriera, attraverso una linea di sviluppo che la riconnetta a un centro storico, anch'esso da completare affinché sia reso definitivamente vivibile, vitale e attrattivo di attività sociali, culturali ed economiche.

Il Responsabile del Servizio 5 - Lavori Pubblici - Manutenzioni - Patrimonio, rende noto che, in esecuzione della Determinazione Reg. Gen. n.856/2017 del 07/09/2017, è stata indetta Asta Pubblica per la vendita di un suolo-relitto stradale di proprietà comunale, sito in Modugno alla S.S. 96 - Km 116+200, tratta Modugno - Palo del Colle, censito al Catasto Terreni del Comune di Modugno al fg. 17, p.lla 1123 della superficie di mq 140,00.
Di seguito si allega l'Avviso d'Asta Pubblica con relativi allegati


Assegno per nucleo familiare 2017

L'Assessorato ai Servizi Sociali, ai sensi del l'art. 65 della Legge 448/1998 e s.m.i.

 

RENDE NOTO

 

Che è possibile inoltrare, entro e non oltre il 31/01/2018, la domanda per l'ottenimento dell'assegno per nucleo familiare (ANF) per l'anno 2017.

 

REQUISITI DI ACCESSO AL BENEFICIO

 ·         Residenza nel Comune di Modugno alla data di presentazione dell'istanza;

·         Nucleo familiare avente non meno di tre figli minori;

·         Figli minori residenti nel Comune di Modugno ed iscritti nella stessa scheda anagrafica dell'istante per tutto il periodo dell'erogazione dell'assegno;

·         Cittadinanza italiana o di un Paese della Comunità Europea;

·          Cittadino/a non comunitario/a in possesso dello status di rifugiato politico, asilo politico o protezione sussidiaria;

·          Cittadino/a non comunitario/a soggiornante di lungo periodo ( L.97 del 06/08/2013 art. 13 );

·          Indicatore della situazione economica (ISEE), redditi anno 2017 non superiore € 8.555,99;


Il contributo per l'anno 2017, se spettante nella misura integrale, è pari ad € 141,30 mensili, per complessivi € 1.836,90, come reso noto dal comunicato del Dipartimento per le Politiche della Famiglia del Ministero della Solidarietà Sociale (pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 47 del 25/02/2017) e dalla circolare INPS n. 55 del 08/03/2017.

 

IMPORTANTE: Tutti i requisiti richiesti per l'erogazione dell'assegno devono essere posseduti  all'atto della presentazione dell'istanza, a pena di decadenza dal beneficio.

 

MODALITA' DI PRESENTAZIONE DELL'ISTANZA

L'istanza va redatta su appositi modelli, reperibili:

-          presso i Servizi Sociali del Comune di Modugno, V.le della Repubblica, 46, nei giorni di seguito riportati;

-          sul sito istituzionale del comune nell'area: "Servizi al Cittadino/modulistica".

ed inviata:

-          a mezzo Posta Raccomandata con ricevuta di ritorno;

-          a mezzo consegna diretta all'Ufficio Protocollo del Comune (Piazza del Popolo, 16 o Viale della Repubblica, 46).

-          a mezzo propria casella posta elettronica certificata (PEC) all'indirizzo servizisociali.comunemodugno@pec.rupar.puglia.it

 

Informazioni in merito possono essere ottenute direttamente presso lo Sportello INPS attivato dal Servizio 9° - Servizi Sociali - Primo Piano della sede di Viale della Repubblica,  46 - nei seguenti giorni ed orari:

LUNEDI' - MARTEDI' - MERCOLEDI' E GIOVEDI'

h. 9,30 / h. 12,00

MARTEDI' E GIOVEDI'

H. 15,30 / H. 17,30

 

In alternativa è possibile ottenere informazioni a mezzo del numero di telefono 080.5865860 (Sig. Vito Maggio).

 

DOCUMENTAZIONE DA ALLEGARE ALL'ISTANZA:

Ο Attestazione ISEE della situazione economica di tutto il nucleo familiare;

Ο Documento d'identità e codice fiscale della richiedente, in corso di validità;

Ο Permesso di soggiorno per rifugiato politico, asilo politico o per protezione sussidiaria;

Ο Permesso di soggiorno di lungo periodo (Art. 13 della Legge 97/2013);

Ο Codice IBAN della richiedente.

 

SI COMUNICA CHE SULLE DICHIARAZIONI PRODOTTE SARANNO EFFETTUATI I CONTROLLI COME PER LEGGE E CHE LE DICHIARAZIONI MENDACI SARANNO PERSEGUITE PENALMENTE AI SENSI DEL DPR N. 445/2000.

 

 

L'Assessore ai Servizi Sociali                                  Il Responsabile del Servizio 9°

   Dott.ssa Rosa Scardigno                                        Dott. Fulvio P. Gesmundo  

Assegno di maternità per l'anno 2017

L'Assessorato ai Servizi  Sociali rende noto che è possibile inoltrare domanda per ottenere l'assegno di maternità ai sensi dell'art. 66 della legge 448/1998 e successive modificazioni e integrazioni.

REQUISITI  DI ACCESSO AL BENEFICIO

  1. ·         Evento di natalità avvenuto nell'anno 2017.
  2. ·         Residenza nel Comune di Modugno al momento di presentazione dell'istanza.
  3. ·         Cittadinanza italiana o di un paese dell'Unione Europea.
  4. ·         Stato di disoccupazione e non aver beneficiato di alcuna forma di tutela economica della maternità dall'INPS o dal datore di lavoro per il periodo di maternità, oppure aver ricevuto prestazioni inferiori al valore dell'assegno ovvero a € 1.694,45 per l'anno 2017 (nel qual caso l'importo dell'assegno sarà pari alla differenza).
  5. ·         Non aver superato € 16.954,95 di ISEE per l'anno 2017 ( Circolare INPS n.55 del 08/03/2017 ).
  6. ·         Cittadini extracomunitari in possesso di permesso di soggiorno (art.5 del D.lgs.n.286/98 ).
  7. ·         Cittadino extracomunitario in possesso dello status di rifugiato o di detentore di asilo politico e protezione sussidiaria.

 

Il contributo per l'anno 2017, se spettante nella misura intera, è pari ad € 338,89 mensili, per 5 (cinque) mensilità e quindi a complessivi € 1.694,45 come reso noto dal comunicato del Dipartimento per le Politiche della Famiglia, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 47 del 25/02/2017 e dalla Circolare INPS n. 55 del 08/03/2017. Nel caso i figli nati siano più di uno (es. parto gemellare o plurigemellare) l'importo dell'assegno viene moltiplicato per il numero degli stessi.

 

Tutti i requisiti richiesti per l'erogazione dell'assegno devono essere posseduti all'atto della presentazione dell'istanza, a pena di decadenza dal beneficio.

 

MODALITA' DI PRESENTAZIONE DELL'ISTANZA

L'istanza va redatta su appositi modelli, reperibili:

-     -  presso i Servizi Sociali del Comune di Modugno, V.le della Repubblica, 46, nei giorni di seguito riportati;

-       -   sul sito istituzionale del comune nell'area: "Servizi al Cittadino/modulistica".

ed inviata:

-        - a mezzo Posta Raccomandata con ricevuta di ritorno;

-     - a mezzo consegna diretta all'Ufficio Protocollo del Comune (Piazza del Popolo, 16 o Viale della Repubblica, 46).

- - a mezzo propria casella posta elettronica certificata (PEC) ll'indirizzo servizisociali.comunemodugno@pec.rupar.puglia.it

 

Informazioni in merito possono essere ottenute direttamente presso lo Sportello INPS attivato dal Servizio 9° - Servizi Sociali - Primo Piano della sede di Viale della Repubblica,  46 - nei seguenti giorni ed orari:

LUNEDI' - MARTEDI' - MERCOLEDI' E GIOVEDI'   -  15,30 /  12,00

MARTEDI' E GIOVEDI'    - 15,30 / 17,30

 

In alternativa è possibile ottenere informazioni a mezzo del numero di telefono 080.5865860 (Sig. Vito Maggio).

 

DOCUMENTAZIONE DA ALLEGARE ALL'ISTANZA:

Ο Attestazione ISEE della situazione economica di tutto il nucleo familiare;

Ο Documento d'identità e codice fiscale della richiedente, in corso di validità;

Ο Eventuale permesso di soggiorno per rifugiato politico, asilo politico o per protezione sussidiaria;

Ο Eventuale permesso di soggiorno di lungo periodo (Art. 13 della Legge 97/2013);

Ο Codice IBAN della richiedente.

 

SI COMUNICA CHE SULLE DICHIARAZIONI PRODOTTE SARANNO EFFETTUATI I CONTROLLI COME PER LEGGE E CHE LE DICHIARAZIONI MENDACI SARANNO PERSEGUITE PENALMENTE AI SENSI DEL DPR N. 445/2000.

 

IMPORTANTE: IL TERMINE DI DECADENZA DAL BENEFICIO E'FISSATO A MESI 6 (SEI) DALLA DATA DEL PARTO. NEL CASO DI ADOZIONE O AFFIDO PREADOTTIVO A 6 (SEI) MESI DALL'INGRESSO NEL NUCLEO FAMILIARE.

 

 

L'Assessore ai Servizi Sociali                                       Il Responsabile del Servizio 9°

   Dott.ssa Rosa Scardigno                                             Dott. Fulvio P. Gesmundo  

L'Amministrazione Comunale ha aderito alla European Mobility Week (Settimana Europea sem.JPGdella Mobilità, 16-22 settembre 2017), campagna della Comunità Europea, in favore di una maggiore qualità della vita urbana, che promuove ogni anno la mobilità sostenibile come alternativa all'uso dell'automobile.
La Città di Modugno partecipa, dunque, alla settimana della mobilità con una serie di iniziative organizzate dall'Amministrazione Comunale che si svolgeranno nei giorni tra il 16 e il 22 settembre prossimi nel pieno spirito della campagna di sensibilizzazione europea.
A partire dal 16 settembre sarà innanzitutto istituita, presso la stazione Cecilia, la nuova fermata Bus delle linee urbane Miccolis. Si tratta di una nuova fermata sulla linea A-C (che collega il centro di Modugno all'Ospedale S. Paolo) richiesta al concessionario del trasporto urbano Miccolis dall'Amministrazione Magrone impegnata a trasformare la nuova Stazione Cecilia (collegamento metropolitano Bari Centrale-Quartiere S. Paolo) in un hub intermodale, cioè in un luogo che sia al centro di un sistema integrato di collegamenti con i maggiori punti di interesse dell'area Bari-Modugno, in coordinamento col nuovo Piano di Trasporto Pubblico di Bacino e con i nuovi percorsi di mobilità sostenibile da realizzare con le risorse finanziarie che il Comune ha ottenuto nell'ambito del Bando delle Periferie e del Patto per Bari Metropolitana.
In programma sabato 16 settembre la Biciclettata Modugno-Balsignano. La manifestazione cicloamatoriale avrà inizio alle ore 16.30 con ritrovo presso il parcheggio delle Piscine Comunali per spostarsi verso Balsignano percorrendo buona parte della nuova pista ciclabile urbana. Si concluderà con la visita guidata al complesso monumentale di origine medievale situato nella campagna modugnese.
Domenica 17 settembre si svolgerà in Corso Umberto I, dalle 9 alle 13.30, il mercato contadino, una iniziativa "chilometro zero" per favorire le produzioni locali accorciando la filiera produttore-consumatore.
Lunedì 18 settembre verrà inaugurato il Bus Autosnodato delle Fal (Ferrovie Appulo-Lucane). Il mezzo pubblico da 120 posti-passeggero, acquistato dalle Fal per assecondare la crescente richiesta degli utenti di cui l'amministrazione comunale si è fatta portavoce, sarà destinato stabilmente alla tratta Modugno-Bari. Per l'inaugurazione del bus l'appuntamento è alle ore 12 in Via Padre Annibale di Francia (zona Mercato Coperto). L'autosnodato FAL sarà messo a disposizione gratuitamente, dalle ore 16 alle 19 dello stesso giorno, per raggiungere il Centro Antico di Bari.
Venerdì 22 settembre si celebrerà il Giorno Senza Auto. Per l'occasione Miccolis effettuerà trasporto gratuito per l'intera giornata sulle linee urbane A-B-C-D e la società Ferrotramviaria emetterà 100 biglietti gratuiti sulla tratta metropolitana Stazione Cecilia-Bari Centrale. Nel centro abitato di Modugno, invece, dalle ore 9.30 alle 18, sarà reso interamente pedonale il tratto Via Cairoli- Piazza Sedile- Piazza del Popolo, Via Cavour, Corso Umberto I.
In occasione della settimana della mobilità, inoltre, prenderà il via, per proseguire tutto l'anno, l'iniziativa Forza Bambini, Biciclet-Ti-Amo e Condividiamo!: lezioni di sicurezza stradale con le quinte classi delle scuole elementari di Modugno.
Si informa la popolazione che in relazione alle condizioni meteorologiche previste fino alle 21 di oggi, 11 settembre, è stata diramata un'allera meteo codice arancione (criticità moderata). Gli eventi attesi sono: precipitazioni diffuse, a prevalente carattere di rovescio o temporale, con quantitativi cumulati moderati o puntualmente elevati. I fenomeni temporaleschi saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica, locali grandinate e forti raffiche di vento. Temperature massime in sensibile diminuzione.
Per la Zona di Allerta del Comune di Modugno, la sezione Protezione Civile della Regione Puglia ha pubblicato anche un Messaggio di Allerta per rischio idrogeologico di criticità moderata.

Sul territorio comunale non si sono verificate finora particolari criticità, ad esclusione di limitati accumuli d'acqua nelle aree storicamente più soggette ad allagamento nelle quali l'amministrazione comunale sta comunque intervenendo con limitazione del traffico e con un automezzo idrovora. La siuazione è pertanto sotto controllo e le evoluzioni meteo sono costantemente monitorate.

A tutti, i miei auguri di riprendere il percorso scolastico, o di iniziarlo con gioia e fiducia nel mondo della scuola.
Io e l'intera comunità siamo orgogliosi di voi, dal più piccolo al più grande.
Verrò a trovarvi quanto prima; lo farò per imparare come si fa ad essere laboriosi, ubbidienti e ribelli mai violenti.
Un abbraccio a ciascuno di voi. L'Amministrazione comunale farà di tutto per aiutarvi ad essere felici.

Nicola Magrone, Sindaco

Si informa la cittadinanza che su tutto l'abitato modugnese è in corso da ieri, 9 settembre 2017, il secondo ciclo annuale di interventi antiblatte. Le operazioni di sanificazione saranno espletate fino all'11 settembre.
Si pubblica di seguito il calendario giornaliero degli interventi:

Informativa bonus idrico

L'Assessorato alle Politiche Sociali informa i cittadini residenti nella Regione Puglia ed utenti di fornitura idrica AQP che è possibile presentare domanda per accedere alle agevolazioni a favore delle "utenze deboli" del Servizio Idrico Integrato della Puglia (Periodo di agevolazione consumi 2016) dal 01/09/2017 al 31/12/2017.
I requisiti di accesso alla richiesta del Bonus Idrico da parte dei cittadini residenti nel nostro Comune (e divenuti utenti fino al giorno prima della scadenza dei termini per fare richiesta di agevolazione) sono i seguenti:

1. Nel caso di domande per disagio economico, aver beneficiato del bonus elettrico, con data inizio dell'agevolazione ricadente nell'anno 2016.
2. Nel caso di domande per disagio fisico, aver beneficiato del bonus elettrico, con almeno un giorno di agevolazione nell'anno 2016.
3. Essere direttamente intestatario di una fornitura idrica AQP, ad uso abitativo domestico di residenza, oppure risiedere in un condominio che è intestatario di contratto idrico AQP ad uso abitativo domestico.
4. La fornitura idrica deve essere attiva al momento della presentazione dell'istanza, ed in regola con i pagamenti nei confronti di AQP.

Le domande di accesso possono essere presentate (dal 01/09/2017) tassativamente fino al 31/12/2017 solo attraverso una delle seguenti modalità:
a. via internet, all'indirizzo www.bonusidrico.puglia.it
b. via telefono fisso, mediante il numero verde automatico 800.660.860.

L'ufficio Pubblica Istruzione, con riferimento al comunicato relativo al servizio trasporto alunni, pubblicato il 18/07/2017, informa che la presentazione delle istanze è stata prorogata  fino al giorno 8/09/2017.


modello istanza trasporto alunni 2017-18.pdf


Questo archivio

Questa pagina è un archivio di vecchie e nuove pubblicazioni di Settembre 2017 .

Agosto 2017 is the previous archive.

Ottobre 2017 is the next archive.

Cerca i contenuti recenti nella pagina iniziale oppure guarda in archivio per cercare tutti i contenuti.