Assegno di maternità per l'anno 2019

L'Assessorato ai Servizi Sociali rende noto che è possibile inoltrare domanda per ottenere l'assegno di maternità ai sensi dell'art. 66 della legge 448/1998 e successive modificazioni e integrazioni.

 

REQUISITI DI ACCESSO AL BENEFICIO:

- Evento di natalità avvenuto nell'anno 2019;
- Residenza nel Comune di Modugno al momento di presentazione dell'istanza;
- Cittadinanza italiana o di un paese dell'Unione Europea;
- Stato di disoccupazione e non aver beneficiato di alcuna forma di tutela economica della maternità dall'INPS o dal datore di lavoro per il periodo di maternità, oppure aver ricevuto prestazioni inferiori al valore dell'assegno ovvero a € 1.731,95 per l'anno 2019 (nel qual caso l'importo dell'assegno sarà pari alla differenza);
 - Non aver superato € 17.330,01 di ISEE per l'anno 2019 ( Circolare INPS n.51

dell'11/04/2019);
- Cittadini extracomunitari in possesso di permesso di soggiorno (art.5 del .lgs.n.286/98);
-  Cittadino extracomunitario in possesso dello status di rifugiato o di detentore di asilo politico e protezione sussidiaria.


Il contributo per l'anno 2019, se spettante nella misura intera, è pari ad € 346,39 mensili, per 5 (cinque) mensilità e quindi a complessivi € 1.731,95 come reso noto dal comunicato del Dipartimento per le Politiche della Famiglia, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 82 del 06/04/2019 e dalla Circolare INPS n. 51 del 11/04/2019.
Nel caso i figli nati siano più di uno (es. parto gemellare o plurigemellare) l'importo   dell'assegno viene moltiplicato per il numero degli stessi.

Tutti i requisiti richiesti per l'erogazione dell'assegno devono essere posseduti all'atto della presentazione dell'istanza, a pena di decadenza dal beneficio.

MODALITA' DI PRESENTAZIONE DELL'ISTANZA:

L'istanza va redatta su appositi modelli, reperibili:

 Presso i Servizi Sociali del Comune di Modugno, V.le della Repubblica, 46, nei

giorni di seguito riportati;
 
 Sul sito istituzionale del comune nell'area: "Servizi al Cittadino/modulistica".

Ed inviata:

 A mezzo Posta Raccomandata con ricevuta di ritorno;
 A mezzo consegna diretta all'Ufficio Protocollo del Comune (Piazza del Popolo,

16);
 A mezzo propria casella posta elettronica certificata (PEC) all'indirizzo:

servizisociali.comunemodugno@pec.rupar.puglia.it

Informazioni in merito possono essere ottenute direttamente presso lo Sportello INPS attivato dal Servizio 9 - Servizi Sociali - Primo Piano della sede di Viale della Repubblica, 46 - nei seguenti giorni ed orari:

LUNEDI'/MARTEDI'/MERCOLEDI'/GIOVEDI':9.30/12.00
MARTEDI'/GIOVEDI':15.30/17.30.

In alternativa è possibile ottenere informazioni a mezzo del numero di telefono 080.5865860 (Sig. Vito Maggio).

DOCUMENTAZIONE DA ALLEGARE ALL'ISTANZA:

  • Attestazione ISEE della situazione economica di tutto il nucleo familiare;
  • Documento d'identità e codice fiscale della richiedente, in corso di validità;
  • Eventuale permesso di soggiorno per rifugiato politico, asilo politico o per
  • protezione sussidiaria; Eventuale permesso di soggiorno di lungo periodo (Art. 13 della
  • Legge 97/2013);
     Codice IBAN della richiedente.

SI COMUNICA CHE SULLE DICHIARAZIONI PRODOTTE SARANNO EFFETTUATI I CONTROLLI COME PER LEGGE E CHE LE DICHIARAZIONI MENDACI SARANNO PERSEGUITE PENALMENTE AI  SENSI DEL DPR N. 445/2000.

IMPORTANTE: IL TERMINE DI DECADENZA DAL BENEFICIO E'FISSATO A MESI 6 (SEI) DALLA DATA DEL PARTO. NEL CASO DI ADOZIONE O AFFIDO PREADOTTIVO A 6 (SEI) MESI DALL'INGRESSO NEL NUCLEO FAMILIARE.


L'Assessore ai Servizi Sociali                                     Il  Responsabile del Servizio 9
         Antonio Alfonsi                                                                 Arturo Carone

A proposito

Questa pagina contiene la pubblicazione del 03.07.19 08:41.

Convocazione Consiglio Comunale è la precedente pubblicazione.

Assegno nucleo familiare anno 2019 è la successiva pubblicazione.

Cerca i contenuti recenti nella pagina iniziale oppure guarda in archivio per cercare tutti i contenuti.