Contributo emergenza Covid-19 - Fondo di solidarietà commercio e piccola impresa Covid-19

L'Assessorato alle Entrate e al Bilancio avvisa tutti i titolari di piccoli esercizi commerciali, di somministrazione alimenti e bevande e artigianali inerenti i servizi alla persona, con sede operativa nel Comune di Modugno, che hanno dovuto sospendere o ridurre la propria attività in applicazione di quanto disposto dal DPCM dell'11 marzo 2020 e successivi,  che possono presentare domanda per usufruire di un contributo istituito dall'Amministrazione a titolo di indennità "una tantum", a sostegno del reddito delle imprese colpite duramente dai mancati introiti a motivo della chiusura stessa della loro attività e quale sostegno alle spese necessarie alla riapertura in applicazione dei protocolli di sicurezza.

Le suddette domande possono essere inviate a partire dalla pubblicazione sul sito istituzionale del  presente avviso e devono pervenire entro le ore 24,00 del giorno martedì 16 giugno 2020 esclusivamente a mezzo pec all'indirizzo tributi.comune.modugno@pec.rupar.puglia.it con firma autografa unitamente alla copia del documento di riconoscimento del legale rappresentante firmatario o con firma digitale dello stesso.

Possono presentare domanda le Imprese in possesso di tutti i seguenti requisiti:

1.      esercitare come attività prevalente una delle seguenti attività:

·          attività di commercio al dettaglio in esercizio di vicinato sospese dal DPCM dell'11 marzo 2020 e successivi

·          attività di commercio ambulante non alimentare assegnatari di posto fisso all'interno del mercato giornaliero comunale di Modugno sospese dal DPCM dell'11 marzo 2020 e successivi

·          attività di somministrazione alimenti e bevande

·          attività artigianali inerenti i servizi alla persona sospese dal DPCM dell'11 marzo 2020 e successivi

2.      essere costituite e in attività alla data dell'11 marzo;

3.      in forma individuale/familiare o in forma societaria;

4.      operanti nell'ambito territoriale del Comune di Modugno;

5.      iscritte al Registro delle Imprese della Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Bari  e in possesso quale attività prevalente di uno dei codici Ateco individuati nell'allegato n. 1 del presente provvedimento;

6.      essere in regola con il pagamento della Tari dovuta al Comune di Modugno;

7.      essere attive alla data di erogazione del contributo per non essere sottoposte a procedure di liquidazione (compresa la procedura di liquidazione volontaria) fallimento, concordato preventivo, amministrazione controllata o altre procedure concorsuali, non avere in atto alcun procedimento di tali situazioni e non avere legale rappresentante in stato di fallimento.

Il succitato contributo viene erogato nella misura massima di € 1.000,00 (euro millevirgolazerozero).

Qualora  per il numero delle domande la somma non fosse sufficiente il contributo sarà ridotto alla misura pari allo stanziamento diviso il numero delle domande valide pervenute entro la scadenza.

Saranno ammessi al contributo tutte le Imprese che presenteranno la domanda entro la scadenza fissata nel presente avviso.

In caso di dichiarazioni mendaci si procederà al recupero del contributo erogato, fatta salva ogni altra azione in sede giudiziale a tutela dell'Ente.

Il Responsabile del Servizio Entrate Valeria De Pasquale

L'Assessore alle Entrate e al Bilancio Leonardo Banchino

Emergenza Covid 19 - domanda.pdf

Codici Ateco.ods                                                                                 

A proposito

Questa pagina contiene la pubblicazione del 10.06.20 13:35.

INCENDIO IN UN'AZIENDA DI TRATTAMENTO RIFIUTI SULLA S.S.96 PALO DEL COLLE-ECOGREEN PLANET SRL. è la precedente pubblicazione.

Contributo emergenza Covid-19 - Fondo di solidarietà commercio e piccola impresa Covid-19 - FAQ è la successiva pubblicazione.

Cerca i contenuti recenti nella pagina iniziale oppure guarda in archivio per cercare tutti i contenuti.