Modifiche al regolamento TARES 2013

 L'Amministrazione Comunale, vista la Deliberazione di Consiglio Comunale n. 16 del 25/09/2013, in corso di pubblicazione, informa che con il provvedimento sopra richiamato risultano apportate modifiche al Regolamento per la disciplina del Tributo Comunale sui Rifiuti e sui Servizi (Tares) di cui alla deliberazione di Commissario Straordinario n. 50/2013, esecutiva.

Le novità introdotte sono le seguenti:

 

SCADENZA DEL VERSAMENTO

Il termine ultimo per il versamento della prima e seconda rata (nonché del versamento dell'importo complessivo dovuto) è stato prorogato al 30/11/2013 ossia entro il termine del versamento della terza rata.


DICHIARAZIONI

Il termine per dichiarare l'occupazione o detenzione di locali ed aree tassabili nonché per dichiarare variazioni o cessazioni è ora fissato al 31 gennaio dell'anno successivo a quello in cui le dette variazioni si verificano.

 

AGEVOLAZIONI PER COMPOSTAGGIO DOMESTICO

L'agevolazione per l'acquisto di compostiere domestiche è stata incrementata dal 25% al 50% della parte variabile dell'imposta.

Tale agevolazione è subordinata alla presentazione, entro il 31 dicembre, di un'apposita istanza, attestante l'attivazione del compostaggio domestico in modo continuativo e corredata dalla documentazione comprovante l'acquisto dell'apposito contenitore. L'agevolazione compete solo per l'anno successivo a quello dell'istanza.


AGEVOLAZIONI PER CONTRIBUENTI IN DIFFICOLTA' ECONOMICA

E' stata introdotta una riduzione per i nuclei familiari, titolari di un reddito complessivo lordo per l'intero nucleo familiare relativo all'anno precedente come determinato ai fini IRPEF (ivi incluso l'importo costituente base imponibile per l'applicazione dell'imposta sostitutiva sui redditi da locazione di fabbricati - cedolare secca) tra € 8.001,00 ed € 15.000,00. Tale riduzione viene determinata sulla base del prospetto che segue:

Numero componenti nucleo familiare

Riduzione %

1

25,00%

2

25,00%

3

30,00%

4

33,00%

5

33,00%

6 o più

33,00%

Al fine di fruire di tale agevolazione i contribuenti in possesso dei requisiti dovranno produrre istanza entro il 31 ottobre p.v.. Le istanze presentate successivamente avranno decorrenza dal 1/1/2014. Il Servizio Entrate, per facilitare i cittadini, ha predisposto un modello di istanza che è in distribuzione presso l'Ufficio nonché scaricabile dal sito istituzionale dell'Ente.


AGEVOLAZIONI PER CONTRIBUENTI IN SITUAZIONE DI INDIGENZA

Analogamente, entro il 31 ottobre del corrente anno, possono essere presentate le istanze per la concessione del beneficio dell'esenzione per i titolari di un reddito complessivo lordo per l'intero nucleo familiare relativo all'anno precedente come determinato ai fini IRPEF (ivi incluso l'importo costituente base imponibile per l'applicazione dell'imposta sostitutiva sui redditi da locazione di fabbricati - cedolare secca) non superiore ad € 8.000,00.

 

IL FUNZIONARIO TARES                                                                               L'ASSESSORE ALLE FINANZE

Dott. Fulvio Pasquale GESMUNDO                                                               Rag. Leonardo BANCHINO


A proposito

Questa pagina contiene la pubblicazione del 27.09.13 13:27.

Gara manutenzione straordinaria immobili comunali: chiarimento n. 2 è la precedente pubblicazione.

Lavori di riqualificazione urbana di aree degradate presso il quartiere S. Cecilia: avviso aggiudicazione gara è la successiva pubblicazione.

Cerca i contenuti recenti nella pagina iniziale oppure guarda in archivio per cercare tutti i contenuti.