L'Assessorato all'ambiente comunica che, per far fronte all'emergenza sanitaria da Covid-19, sulla base delle indicazioni dell'ISS Istituto Superiore di Sanità e dell'Agenzia Territoriale della Regione Puglia per il servizio di gestione dei rifiuti - AGER, i cittadini in isolamento o in quarantena obbligatoria sono tenuti a seguire delle nuove regole per il conferimento dei rifiuti.
Nel dettaglio, i cittadini in isolamento o quarantena obbligatoria devono interrompere la raccolta differenziata e conferire tutti i propri rifiuti domestici (plastica, vetro, carta, umido, metallo) nello stesso contenitore per la raccolta indifferenziata, inclusi fazzoletti, mascherine, guanti e salviette monouso.

Di seguito alcune indicazioni per un adeguato e più sicuro conferimento dei rifiuti:
•    utilizzare due o tre sacchetti possibilmente resistenti (l'uno posizionato all'interno dell'altro) per contenere la frazione indifferenziata;
•    chiudere bene i sacchetti - facendo attenzione a non comprimerli - indossando guanti monouso (al fine di evitare il contatto diretto con il sacchetto esterno) e utilizzando dei lacci di chiusura o nastro adesivo;
•    una volta chiusi i sacchetti, i guanti utilizzati devono essere conferiti in nuovi sacchetti preparati per la raccolta indifferenziata (ripetiamo che occorre utilizzare due o tre sacchetti resistenti, posizionati l'uno nell'altro);
I cittadini in isolamento o quarantena obbligatoria, possono contattare il Gestore del Sevizio di Igiene Pubblica e nettezza urbana, Navita srl. dal lunedì al venerdì dalle h. 9.30 alle 12.30 esclusi i festivi al seguente numero 3711772613 e compilando un apposito modulo online a questo link:


A seguito dell'invio del modulo il cittadino sarà contattato per definire modalità e tempi di raccolta rifiuti. Gli orari e le modalità del ritiro dei sacchi (opportunamente preparati secondo le medesime precitate indicazioni dell'ISS) verranno comunicati telefonicamente dagli operatori del gestore dei servizi di igiene e nettezza urbana al numero indicato dal cittadino nel modulo di richiesta del servizio.
Il Cittadino dovrà consegnare il sacchetto all'operatore incaricato del ritiro, secondo le modalità concordate telefonicamente.
Tutti gli altri cittadini possono procedere con la normale raccolta differenziata, ricordando di conferire nell'indifferenziata mascherine, guanti e, in caso di raffreddore, anche i fazzoletti di carta.
SI PRECISA CHE PER ATTIVARE IL RITIRO DEDICATO, NON DEVE ESSERE CONTATTATO L'UFFICIO AMBIENTE DEL COMUNE DI MODUGNO, CHE NON POTRA' EVADERE, IN ALCUN MODO, LE SUDDETTE RICHIESTE.

Selezione pubblica per l'assunzione a tempo pieno e determinato di n. 1 "Istruttore Direttivo Tecnico" cat. D1 a cui conferire l'incarico, ai sensi dell'articolo 110, comma 1, del d. lgs. n. 267/2000, di Responsabile del Servizio 4 Assetto del Territorio del Comune di Modugno.

Il Responsabile ad Interim del Servizio 6 Finanziario - Personale comunica che è indetto l'avviso di Selezione pubblica per l'assunzione a tempo pieno e determinato di n. 1 "Istruttore Direttivo Tecnico" cat. D1 a cui conferire l'incarico, ai sensi dell'articolo 110, comma 1, del d. lgs. n. 267/2000, di Responsabile del Servizio 4 Assetto del Territorio del Comune di Modugno.
Scadenza presentazione domande: entro il termine perentorio di 20 giorni decorrenti dal giorno successivo alla data di pubblicazione del presente bando sul sito istituzionale del Comune di Modugno ossia dal 01/12/2020 al 20/12/2020.


Il Comune di Modugno invita cittadini, associazioni e organizzazioni operanti nel territorio comunale a formulare osservazioni ai fini dell'aggiornamento del Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione 2021/2023, entro il 11 dicembre 2020.

 
Nell'ambito delle attività ed iniziative per la prevenzione e il  contrasto alla corruzione e per la trasparenza dell'azione amministrativa, il Comune di Modugno deve approvare entro il 31 gennaio 2021 l'aggiornamento del Piano Triennale per la Prevenzione della Corruzione.
Al fine di favorire il più ampio coinvolgimento si invitano le associazioni, le organizzazioni e i cittadini interessati a presentare entro le ore 12.00 di venerdì 11 dicembre 2020 eventuali proposte di modifica ed integrazione al Piano vigente, che può essere consultato nella sezione Amministrazione Trasparente - Altri contenuti - Corruzione al seguente link: http://www.comune.modugno.ba.it/temp/prevenzione-della-corruzione.html.
Le proposte devono essere inviate utilizzando l'apposito modulo a segretariogenerale.comune.modugno@pec.rupar.puglia.it oppure a g.rubino@comune.modugno.ba.it ,
riportando necessariamente nell'oggetto della mail la dicitura "Aggiornamento Piano Triennale anticorruzione e trasparenza - osservazioni". Non si terrà conto delle proposte e dei suggerimenti anonimi

                             Il Responsabile della Prevenzione della Corruzione e Trasparenza
                                                          F.to Dott. Giambattista Rubino


Avviso alla cittadinanza

La Responsabile del Servizio 1 - Affari Generali comunica che, a seguito di misure organizzative interne, è ripristinato l'accesso agli uffici aperti al pubblico (protocollo/notifiche/anagrafe) siti in Palazzo S. Croce.
Pertanto, nel rispetto delle misure previste ai fini del contenimento della diffusione del COVID-19, è consentito accedere personalmente ai agli uffici comunali per la presentazione delle proprie istanze o richiedere informazioni.
Si confida nella collaborazione di tutti.

Avviso ai cittadini

L'Amministrazione Comunale rende noto che  tutti i cittadini in difficoltà, legate alla quarantena domiciliare a causa del Covid 19 e privi di una rete famigliari/amicale di supporto, possono rivolgersi ai Servizi Sociali al fine di sopperire ai bisogni di prima necessità. I numeri di telefono da contattare sono i seguenti 080/5865852-853-854-855-850, a cui risponderà il Servizio Sociale Professionale.