Il  Consiglio  Comunale  è convocato, ai sensi dell'art. 36 del regolamento del Consiglio Comunale e dell'art. 17 dello Statuto Comunale, in sessione d'urgenza ed in seduta pubblica, in grado di prima convocazione, per il giorno 19 ottobre 2018, alle ore 10.30, presso la sala Consiliare della Sede Municipale per la trattazione dei seguenti argomenti all'ordine del giorno:


1. REINDUSTRIALIZZAZIONE OPIFICIO DISMESSO EX OM CARRELLI.  PROPOSTA PROGETTUALE SELECTIKA SRL.  ATTO DI INDIRIZZO.

La seduta di Consiglio Comunale verrà trasmessa in diretta streaming al seguente indirizzo internet: http://www.comune.modugno.ba.it/temp/comune/consigli-comunali.html


La cittadinanza è invitata

IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE
Dott. ssa Valentina Longo

 

Il Consiglio Comunale è convocato, ai sensi dell'art. 36 del regolamento del Consiglio Comunale e. 17 dello Statuto Comunale, in sessione straordinaria ed in seduta pubblica, in grado di prima convocazione, per il giorno 23 ottobre 2018, alle ore 17.30, presso la sala Consiliare della Sede Municipale, per la trattazione dei seguenti argomenti all'ordine del giorno:


1. COMUNICAZIONI DEL SINDACO;
2. CONFERIMENTO DELLA CITTADINANZA BENEMERITA DI MODUGNO ALLA MEMORIA DEL DOTT. STEFANO VERNIA;
3. INTERROGAZIONI E INTERPELLANZE;
4. SITO ALLA IMMOBILE VIA PORDENONE, VIA ANCONA E VIA CANNE DELLA BATTAGLIA NEL Q.RE CECILIA. DICHIARAZIONE AI SENSI DELL'ART. 31 COMMA 5 DEL DPR 380/2001 AI FINI DELLA DEMOLIZIONE D'UFFICIO;
5. VARIAZIONE AL BILANCIO DI PREVISIONE FINANZIARIO 2018/2020 EX ART.175 D. LGS.267 / 2000.

 

Tutti gli atti relativi ai suddetti argomenti sono depositati presso la Segreteria Comunale ai sensi dell'art. 41 del regolamento del Consiglio Comunale.

 

La seduta di Consiglio Comunale verrà trasmessa in diretta streaming al seguente indirizzo internet: http://www.comune.modugno.ba.it/temp/comune/consigli-comunali.html

 

La cittadinanza è invitata

 

IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE
Dott. ssa Valentina Longo

L'Assessorato all'Assetto del Territorio comunica che, in attuazione della Deliberazione di Giunta Comunale n. 128 del 12/12/2017 e della determinazione del Responsabile del Servizio n. 868 del 09/08/2018, è indetto ai sensi della Legge Regionale n. 10 del 07/04/2014, il BANDO DI CONCORSO (scarica qui) per la formazione della graduatoria finalizzata all'assegnazione in locazione semplice degli alloggi di edilizia residenziale pubblica, disponibili e/o che si renderanno disponibili, per qualsiasi motivo, nel Comune di Modugno, salvo eventuali riserve di alloggio previste dalla legge.

I cittadini, qualora interessati a partecipare, dovranno presentare istanza dal 18 ottobre 2018 al 17 dicembre 2018, utilizzando l'adeguata MODULISTICA allegata alla presente comunicazione:



Allegato A (dichiarazione art. 3 comma 3 lett. c l.r. 10/2014 parte richiedente l'assegnazione);

Allegato B (dichiarazione art. 3 comma 3 lett. c l.r. 10/2014 (parte affine fino al 2° grado del richiedente);

Allegato C (scheda situazione reddituale del nucleo familiare riferita all'anno 2017);

Allegato D (dichiarazione sostitutiva di atto di notorieta' per assenza di reddito);

Allegato E (dichiarazione sostitutiva di atto di notorieta' per indigenza);

Allegato F (solo in caso di coabitazione indicare gli altri componenti);

Allegato G (delega all'invio telematico);

 

Le domande di partecipazione compilate, devono essere intestate a Comune di Modugno - Servizio Assetto del Territorio - Ufficio Casa - Via Rossini n. 49 - 70026 Modugno (BA), devono riportare sulla busta la seguente causale: "DOMANDA DI ASSEGNAZIONE ALLOGGI ERP - BANDO 2018".


Le domande devono essere presentate, dal 18 ottobre 2018 edentro e non oltre il 17 dicembre 2018, a pena di esclusione, con una delle seguenti modalità:

  • per via telematica mediante un indirizzo personale di posta elettronica certificata (pec) ovvero di un proprio delegato alla trasmissione, al seguente indirizzo pec: assettodelterritorio.comune.modugno@pec.rupar.puglia.it . In caso di invio tramite un delegato, alla Pec deve essere allegato il documento di delega alla trasmissione firmato dal richiedente e il documento di riconoscimento del delegato;
  •   mezzo di raccomandata A/R . In tal caso, ai fini della verifica del rispetto del termine predetto, farà fede il timbro di spedizione postale;
    Decorsi 15 giorni dalla data di scadenza dei termini di partecipazione al bando, la domanda, pur inviata con questa modalità, ma non pervenuta agli uffici Comunali, sarà ritenuta come non inviata e pertanto esclusa, anche se pervenuta successivamente. A tal fine i richiedenti devono accertarsi direttamente presso i competenti uffici del Comune che la domanda, così inviata, sia stata ricevuta nei termini e, in caso contrario, provvedere alla consegna di copia della stessa con la relativa documentazione comprovante l'invio nei termini;
  • a mano, all'Ufficio Protocollo del Comune, sito al 2° Piano della Sede Comunale, in via Rossini, n. 49 oppure in P.zza del Popolo, 16, negli orari di apertura al pubblico.

 

Le domande presentate oltre il termine fissato dal presente bando non saranno ammesse.

Fornitura libri di testo per l'anno scolastico 2018/2019

Il Responsabile del Servizio 8 - Pubblica Istruzione, comunica che con nota prot. n. 53068 dell'11/10/2018 sono state informate le Scuole secondarie di 1° e 2° grado che i beneficiari del contributo libri di testo residenti nel Comune di Modugno, a partire dal 16/10/2018 e improrogabilmente sino al 9/11/2018, dovranno rivolgersi all' Ufficio Pubblica Istruzione - Piazza Plebiscito, per presentare idonea documentazione contabile, che attesti  l'avvenuto acquisto dei libri di testo (nuovi), unitamente  alla scheda libri rilasciata dalle cartolibrerie dalla quale risultino i libri acquistati e copia della ricevuta di trasmissione della domanda on line sulla piattaforma Sistema Puglia.


L'Assessore ai Servizi  Sociali comunica che la Regione Puglia ha riattivato la misura "PRO.VI" e quindi la possibilità di presentare manifestazioni di interesse per le Azioni A) e B) del Piano Operativo regionale sul Dopo di noi, destinate alla realizzazione di progetti individualizzati per la permanenza a domicilio ovvero per la vita indipendente di persone adulte con disabilità e senza il necessario supporto familiare.  

La procedura è a sportello ed è gestita telematicamente sia per l'invio delle istanze che per l'istruttoria delle pratiche accedendo al  link:   http://www.sistema.puglia.it/portal/page/portal/SolidarietaSociale/providopodinoi

 

Unici centri autorizzati dalla Regione Puglia in prossimità del nostro comune sono i seguenti (dove poter avere maggiori informazioni/ supporto nel perfezionare l'istanza) :


CENTRO PER L'AUTONOMIA E AUSILIOTECA - ASSOCIAZIONE e-LSA

Via Volga c/o Fiera del Levante Padiglione 129 Hub Bari

70123 Bari

Tel. 080/2149886

info@e-lsa.org

www.e-lsa.org

CATA - CENTRO AUSILII TECNOLOGICI DI BITONTO (ZIP.H)

Strada Privata Laterale Piazza Ferdinando II di Borbone, 18 (Piano terra)

70032 Bitonto (Bari)

Tel. 0803756461

Fax 0803501088

Cell. 3208395749

cat@personabile.org

www.personabile.org


 

Si pubblicano in allagato le Deliberazione G.R. n. 1584/2017 "Piano Operativo per il "Dopo di Noi" (2017-2019) della Regione Puglia e l'A.D. n. 476/2018 " Avviso Pubblico per la selezione di progetti personalizzati per il "Dopo di Noi" e per la sperimentazione di soluzioni innovative per la vita indipendente per persone con disabilità senza il necessario supporto familiare(Pro.v.i Dopo di Noi )" nonchè l'Atto di indirizzo approvato con AD n. 586/2018  per la costruzione e l'istruttoria dei progetti indipendenti per il Dopo di Noi.


DEL. G.R. 1584-2017 Piano regionale Dopo di Noi integrato.pdf

AD 476 - 2018 Apporvazione Avviso Pubblico.pdf

AD 586 - 2018 Atto di indirizzo.pdf